Cesena, un bimbo è malato di leucemia: l’intera classe si vaccina per farlo tornare a scuola

È la bellissima iniziativa di una classe di seconda elementare di una scuola primaria cesenate. Tutti gli alunni, insieme agli insegnanti e anche a diversi genitori, si sono sottoposti al vaccino antinfluenzale per proteggere il compagno malato che ha un sistema immunitario ancora debole e corre il rischio di contrarre un’infezione.
Federico Turrisi 8 novembre 2019
* ultima modifica il 11/11/2019

Un gesto davvero encomiabile. Protagonisti della storia che ti stiamo per raccontare sono i bambini (e i loro genitori) di una seconda elementare di una scuola primaria di Cesena, in Emilia-Romagna. Un loro compagno di classe è stato colpito circa un anno fa da una grave malattia, la leucemia linfoblastica acuta, che lo ha costretto a un lungo periodo di cure, lontano dalla scuola e dagli amici. La malattia espone ancora adesso il bambino al rischio di infezioni, dal momento che le sue difese immunitarie sono molto fragili: una banale influenza potrebbe avere gravi conseguenze sulla sua salute.

A questo punto intervengono le famiglie degli altri alunni. Per creare una sorta di scudo protettivo attorno al bambino malato e consentirgli di ritornare a scuola, compagni di classe (ma anche alcuni loro genitori e parenti), insegnanti e altri bambini della scuola si sottopongono al vaccino antinfluenzale. "Questi bambini e questi genitori" – commenta la dottoressa Antonella Brunelli, responsabile della Pediatria di Comunità di Cesena – "hanno compiuto un gesto di responsabilità, di generosità e di amicizia che ci ha riempito di gioia e ci ha fatto pure commuovere".

Fonte | Ausl Romagna

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.