Che cosa sono le macchie solari e come si prevengono

Le macchie solari sono macchioline che si formano sul corpo a causa dell’esposizione solare. Purtroppo, una volta comparse non spariscono, ma puoi fare molto per prevenirle e soprattutto devi saperle distinguere dai melanomi.
Valentina Rorato 30 Maggio 2022
* ultima modifica il 12/06/2022

Se trascorri molto tempo all’aperto o tendi a esporti al sole senza la protezione solare, potresti aver notato delle macchie sul viso o sulle zone meno protette come le mani. Sono le macchie solari, spesso indicate come macchie dell'età o lentiggini solari. Sono molto comuni e generalmente non sono motivo di preoccupazione. Sono, tuttavia, un avvertimento che la tua pelle è stata sovraesposta ai raggi UV e può essere un buon promemoria per iniziare a curarla correttamente. Si possono eliminare?

Che cosa sono

Le macchie solari sono il risultato diretto dell'esposizione ai raggi UV del sole , qualcosa che è presente tutto l'anno, anche in inverno, in condizione di cielo coperto. L'esposizione a questi raggi fa sì che la pelle aumenti la produzione di melanina, la componente che dà colore alla cu. Stee questo pigmento è sovraprodotto, tende ad accumularsi formando delle macchie e, nei casi più gravi, può favorire la comparsa di melanoma.

Le macchie solari appaiono come chiazze di pelle piatte e più scure (da marrone chiaro a marrone scuro) che si trovano su aree del corpo che hanno subito livelli elevati di esposizione come viso, spalle, petto e dorso delle mani. Generalmente sono di piccola dimensione, tipo lentiggini, ma possono arrivare anche a un paio di cm di diametro (o più).

Sintomi

Le macchie solari non producono sintomi, ma le puoi riconoscere perché sono:

  • Sono aree piatte e ovali di maggiore pigmentazione
  • Colore da marrone chiaro a marrone scuro
  • Si verificano sulla pelle che ha avuto la maggior esposizione al sole nel corso degli anni, come il dorso delle mani, la parte superiore dei piedi, il viso, le spalle e la parte superiore della schiena
  • Gamma dalla dimensione della lentiggine (circa 13 millimetri) di diametro
  • Possono raggrupparsi e per questo essere più evidenti

Le macchie dell'età possono colpire persone di tutti i tipi di pelle, ma sono più comuni negli adulti con pelle chiara. A differenza delle lentiggini, che sono comuni nei bambini e svaniscono senza esposizione al sole, le macchie dell'età non svaniscono.

Cause

Come anticipato, le macchie dell'età sono causate da cellule pigmentate iperattive. La luce ultravioletta (UV) accelera la produzione di melanina, un pigmento naturale che dona alla pelle il suo colore. Sulla pelle che ha avuto anni di esposizione al sole, compaiono macchie senili quando la melanina si accumula o viene prodotta in alte concentrazioni.

Sono pericolose?

No, le macchie solari non sono pericolose. Sono generalmente classificate come un'area di pelle pigmentata innocua che non necessita di alcun tipo di trattamento. Tuttavia, devi fare attenzione, perché quelle che possono sembrarti macchie solari potrebbero invece essere melanomi in fase di crescita. Per questo motivo, è molto importante programmare controlli regolari della pelle con un professionista e fare almeno una mappatura dei nevi annuale.

Melanoma vs macchia solare

Per distinguere il melanoma dalla macchia solare ci sono dei segnali di allarme che devi osservare e soprattutto devi mostrare subito al tuo dermatologo di fiducia. Potrebbe essere tumore se la macchia:

  • È nera
  • Sta aumentando di dimensioni
  • Ha un bordo irregolare
  • Ha un'insolita combinazione di colori
  • Sta sanguinando

Prevenzione

L'unico modo per prevenire le macchie solari e qualsiasi tipo di cancro della pelle è essere molto attenti quando si tratta di protezione solare. Devi quindi utilizzare sempre un filtro (su viso e mani andrebbe messo tutto l’anno). Si applica la protezione 20 minuti prima di uscire di casa e va rimessa ogni due ore o dopo aver sudato o fatto un bagno. Se trascorri lunghi periodi di tempo al sole, indossa maniche lunghe, occhiali da sole e un cappello a tesa larga. Se possibile, trascorri più tempo all'ombra che al sole e soprattutto non ti esporre nei periodi più caldi, tra le 10 e le 16.

Come si curano

Le macchie solari non si curano, ma si prevengono. Una volta apparse difficilmente scompariranno, anche se possono sbiadire nel tempo. Puoi aiutarti con creme che contrastano la pigmentazione o con terapie laser, che possono dare ottimi risultati.

Fonte | Gruppo SanDonato

Contenuto validato dal Comitato Scientifico di Ohga
Il Comitato Scientifico di Ohga è composto da medici, specialisti ed esperti con funzione di validazione dei contenuti del giornale che trattano argomenti medico-scientifici. Si occupa di assicurare la qualità, l’accuratezza, l’affidabilità e l’aggiornamento di tali contenuti attraverso le proprie valutazioni e apposite verifiche.
Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.