Come si vive con un timpano perforato

Un foro nel timpano è una lesione della membrana che separa l’orecchio medio dall’esterno. Questa lesione può essere causata da infezioni o traumi, ma può anche essere una via d’accesso all’orecchio per i batteri. Il risultato? Dolore, fastidio e anche perdita dell’udito. Come si vive e come si cura?
Valentina Rorato 18 Novembre 2021
* ultima modifica il 18/11/2021

Si parla di timpano perforato quando si forma un buco nella membrana dell'orecchio medio. Può accadere in seguito a un’infezione grave o non curata adeguatamente, un rumore fortissimo, uno sbalzo di pressione o se il timpano si ferisce. È doloroso? È molto fastidioso, talvolta fa male, potresti avere difficoltà a sentire da quell'orecchio o potresti avvertire un ronzio costanti. In alcuni casi, potrebbe accumularsi del liquido e diventare sordo.

Come si vive

Il timpano perforato non è, nella maggior parte dei casi, una condizione permanente. Dovrebbe guarire da solo in poche settimane (massimo due mesi) e allora dovresti ricominciare a sentire normalmente. In caso di infezione, ti sarà prescritta una terapia antibiotica, mentre dovrai assumere antidolorifici se il dolore è difficile da gestire. Se il timpano, però, non dovesse guarire potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

Cosa puoi fare

  • Cosa puoi fare per gestire la perforazione del timpano? Sicuramente seguire le indicazioni del tuo otorino.
  • Assumi gli antibiotici o gli antidolorifici se necessario secondo la prescrizione
  • Per alleviare il dolore, metti un panno caldo dove ti fa male. Potresti avere del drenaggio dall'orecchio.
  • Tieni le orecchie asciutte.
  • Fai il bagno finché il medico non ti dice che puoi fare di nuovo la doccia.
  • Quando ti lavi i capelli, usa del cotone leggermente ricoperto di vaselina come tappi per le orecchie. Non utilizzare tappi per le orecchie in plastica.
  • Non nuotare finché il medico non ti dice che puoi.
  • Se ti entra dell'acqua nelle orecchie, gira la testa da entrambi i lati e tira il lobo dell'orecchio in direzioni diverse. Questo aiuterà la fuoriuscita. Se le tue orecchie sono ancora bagnate, usa un asciugacapelli impostato sulla temperatura più bassa.
  • Non mettere nulla nel condotto uditivo. Ad esempio, non utilizzare un batuffolo di cotone per pulire l'interno dell'orecchio.
  • Cerca di non soffiarti il ​​naso troppo forte, poiché questo può danneggiare il timpano mentre guarisce.

Intervento chirurgico

L’intervento chirurgico si svolge solitamente in anestesia generale e può essere eseguita attraverso il condotto uditivo stesso o con un'incisione davanti o dietro l'orecchio. È disponibile una varietà di tecniche, utilizzando endoscopi ad alta definizione o microscopi operatori ad alto ingrandimento. Un innesto viene prelevato dai tessuti molli o dalla cartilagine all'interno dell'orecchio e utilizzato per riparare il foro.  La chirurgia per ricostruire la membrana del timpano è conosciuta come miringoplastica. Una timpanoplastica è raccomandata quando è necessario ricostruire il timpano e l'apparato acustico dell'orecchio medio.

Tempi di recupero

I tempi di recupero sono abbastanza veloci. Si consiglia una convalescenza di 1-2 settimane ed è possibile tornare al lavoro, dopo il controllo con il tuo chirurgo otorinolaringoiatra.

Fonte | MsdManuals

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.