come-uscire-da-isolamento-covid

Come uscire dall’isolamento dopo avere avuto il Covid? Le nuove regole e la differenza con la quarantena

La fine dell’isolamento è il momento più atteso da chi è risultato positivo al Covid-19, ma come si esce da questo periodo e quali sono le regole da seguire per rientrare in collettività? Vediamo per quanto tempo è necessario separarsi dalle altre persone e cosa prevede invece la quarantena, un’altra misura fondamentale per contrastare la pandemia che però segue logiche diverse.
Alessandro Bai 10 Gennaio 2022
* ultima modifica il 10/01/2022

Il vertiginoso aumento dei contagi da Covid-19 in Italia registrato durante la quarta ondata, e in particolare nelle settimane di festività, ha portato il Governo a rivedere le regole relative a isolamento e quarantena, due termini che ormai avrai sentito ripetere moltissime volte, ma sul cui significato si rischia di fare confusione.

Come specificato dal Ministero della Salute, infatti, l'isolamento è la misura prevista per i positivi, che devono separarsi dalle persone sane, compresi gli eventuali conviventi (cosa devi fare se convivi con un positivo?), al fine di prevenire la diffusione dell'infezione da SARS-CoV-2. La quarantena, invece, andrà osservata nel caso in cui, pur non mostrando alcun segnale della malattia, tu abbia avuto un contatto stretto con un caso Covid-19.

Proprio in virtù di queste nuove norme in vigore dal 31 dicembre 2021, se hai scoperto di essere positivo dopo aver effettuato un tampone, probabilmente ti chiederai per quanto tempo tu debba separarti dalle altre persone e soprattutto come uscire dall'isolamento una volta che sei guarito, ovviamente ottenendo un Green Pass rafforzato che certifica che hai superato l'infezione e puoi riprendere a svolgere le attività di tutti i giorni.

Come uscire dall'isolamento dopo il Covid

Se il tampone che hai eseguito è risultato positivo e quindi hai contratto il Covid-19, dovrai rispettare l'isolamento previsto dal Ministero della Salute per i soggetti contagiati, seguendo le nuove regole stabilite dal decreto legge 229, entrato in vigore a partire dal 31 dicembre 2021.

Nel caso in cui tu fossi sintomatico, allora dovrai restare isolato per almeno 10 giorni a partire dalla comparsa dei sintomi, sottoponendoti ad un test molecolare o antigenico al termine di questo periodo, dopo almeno 3 giorni senza mostrare sintomi. La fine dell'isolamento potrà avvenire se il risultato del tampone sarà negativo, che è anche l'unico modo per ricevere il Green Pass rafforzato riservato soltanto ai guariti dal Covid o ai vaccinati.

Se invece sei asintomatico, la durata del periodo di separazione dalla collettività dipenderà dal tuo stato vaccinale. Se hai già ricevuto la terza dose o se hai completato il ciclo vaccinale primario, quindi le prime due dosi, da meno di 120 giorni (4 mesi), potrai uscire dall'isolamento dopo 7 giorni, a patto ovviamente che tu non abbia mai mostrato sintomi e che tu abbia eseguito un tampone molecolare o antigenico con esito negativo. Qualora tu non abbia i requisiti che ti ho descritto, ad esempio se non ti è stata ancora somministrata la terza dose o se sono passati più di 4 mesi dalla seconda dose (o dose unica), allora l'isolamento finirà sempre dopo 10 giorni dopo un test negativo.

Come uscire dalla quarantena

Come ti ho anticipato, il termine quarantena si riferisce alla misura che bisogna adottare se si è stati in contatto con un positivo (ma solo per i contatti stretti), ma anche in questo caso il decreto Covid del 30 dicembre 2021, in vigore dal giorno successivo, ha stabilito delle nuove regole: chi ha ricevuto la terza dose booster, è guarito dal Covid da 120 giorni o meno, o ha completato il ciclo vaccinale primario da massimo 4 mesi, non dovrà infatti osservare alcuna quarantena preventiva, ma potrà limitarsi ad indossare una mascherina Ffp2 per almeno 10 giorni, facendo attenzione all'eventuale comparsa dei sintomi.

Secondo le norme ministeriali, al contrario, il provvedimento è obbligatorio in altri due casi: se hai ricevuto le prime due dosi di vaccino, o una dose unica del vaccino Johnson&Johnson, e possiedi un Super Green pass valido, la quarantena potrà terminare dopo 5 giorni, al termine dei quali deve essere eseguito un tampone molecolare o antigenico con esito negativo.

Se invece non sei vaccinato, non hai ancora ricevuto la seconda dose o se hai completato il ciclo vaccinale da meno di 14 giorni, allora la fine della quarantena avverrà non prima di 10 giorni dall'ultima esposizione al caso Covid-19, ma sarai comunque obbligato ad effettuare un test negativo.

Fonte | Ministero della Salute

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.