Cosa non fare quando compare l’herpes sul labbro: i rimedi da evitare per non peggiorare la situazione

Se ne soffri, potrebbe capitarti spesso di ritrovarti la tipica eruzione cutanea attorno alla bocca. Fastidiosa soprattutto da un punto di vista estetico, si tratta comunque di un virus. Ti sconsigliamo quindi di ricorrere a metodi fai da te per accelerarne la guarigione: rischieresti solo di complicare le cose.
Valentina Danesi 12 Gennaio 2022
* ultima modifica il 14/01/2022

Quante volte ti sarai scoraggiato guardandoti allo specchio per via di quel brutto herpes? Probabilmente molte. È un problema che di solito non desta preoccupazione, ma solo fastidio in quanto interferisce per qualche giorno con il tuo aspetto estetico. Per questo motivo, vorrai liberartene il prima possibile. Un desiderio comprensibile, ma che spesso ti porta a ricorrere a metodi fai da te o vecchi rimedi che sono più dannosi che utili. Vediamo allora cosa non devi fare, per non rischiare di allungare i tempi di guarigione.

Cos’è e cause

L’herpes labiale è un'infezione che viene provocata dal virus herpes simplex e che si manifesta con un'eruzione cutanea nella zona delle labbra appunto. Si manifesta con delle vesciole simili a bollicine, piene di siero infetto. Con il passare dei giorni iniziano a seccare, segno che sono in via di guarigione.

Tieni presente però che nel periodo in cui l'herpes è contagioso, potresti rischiare di diffonderlo in altre parti del tuo corpo, se non presti la dovuta attenzione. Lavati quindi sempre bene le mani, che potrebbero trasformarsi in veicolo del virus. Inoltre, non condividere bicchieri o posate con nessuno, per evitare di trasmetterlo ad altre persone. Devi infine sapere che non si guarisce mai veramente dall'herpes, in quanto il patogeno rimarrà nel tuo organismo e rimergerà nel monento in cui avrai un calo momentaneo delle difese immunitarie. Tipica è una sua manifestazione durante i periodi di stress.

Cosa non fare e perché 

Esistono diversi rimedi ufficili che puoi utilizzare, come i patches, cerotti trasparenti da applicare alla zona colpita, oppure farmaci che il tuo medico ti potrebbe consigliare. Ma nella fretta di liberarti da questo fastidio, dovresti evitare di ricorere al fai da te. Ecco tutti i comportamenti da evitare:

  • Non grattare la vescicola quando si forma: (a causa del prurito spesso molto forte e incessante) non solo perché rallenterai la guarigione, ma soprattutto perché lì è contenuto il siero infetto e, se fuoriesce, sarà più facile contagiare altre persone, o diffondere l'herpes ad altre parti del viso
  • Non prendere il sole: il sole e le eventuali scottature possono proprio essere una delle cause per cui l’herpes compare, per cui se l’hai contratta evita di proseguire con l’esposizione
  • Non usare i rimedi della nonna come impacchi casalinghi con limone, aglio, zenzero.. o o qualsiasi alimento che oltre a irritare la parte potrebbe provocare l’indebolimento della stessa e quindi la rottura delle vescicole
  • Non truccarti la zona colpita: evita di nascondere l'herpes con fondotinta o rossetti, rischierai di peggiorare la situazione infettando maggiormente la parte lesa e di diffondere il virus ad altre aree del viso. Se vuoi distogliere l’attenzione, il consiglio è di truccare un po’ più del solito altre parti del viso, per esempio, gli occhi
  • Evita cibi come zuccheri, cioccolato, frutta secca che contengono arginina, una sostanza che sollecita la fuoriuscita dell’herpes
  • Non apporre cose troppo fredde o troppo calde (sempre perché lo sbalzo termico potrebbe rompere la vescicola che invece deve rimanere chiusa e avere il tempo di seccarsi su se stessa senza diffondere il virus altrove)
  • Non apporre pomate cortisoniche o farmaci senza il consenso del medico, spesso peggiorano le cose senza che tu lo sappia o te ne renda conto.

Ci sono poi dei ulteriori consigli che possono aiutarti a prevenire l'herpes o a farlo durare un po' di meno. Vediamone alcuni:

  • Non trascurare lo stress: una delle cause per cui questo virus spesso prende alla sprovvista è che il sistema immunitario è molto indebolito dallo stress
  • Non trascurare i malanni di stagione se sono frequenti potrebbero essere un campanello d’allarme di un inebolimento del tuo sistema immunitario
  • Presta attenzione a non dimenticare cibi importanti e ricchi di vitamine e, allo stesso tempo, non mangiare cibi che sai che ti fanno male (un esempio sono le intolleranze)
  • Non assumere integratori alimentari che contengono arginina perché possono predisporre all’insorgere dell’herpes
  • Non fare un uso eccessivo di antibiotici, ma consulta sempre prima il tuo medico
  • Presta attenzione alle scottature

Fonte| Istituto superiore di sanità

Contenuto validato dal Comitato Scientifico di Ohga
Il Comitato Scientifico di Ohga è composto da medici, specialisti ed esperti con funzione di validazione dei contenuti del giornale che trattano argomenti medico-scientifici. Si occupa di assicurare la qualità, l’accuratezza, l’affidabilità e l’aggiornamento di tali contenuti attraverso le proprie valutazioni e apposite verifiche.
Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.