Cos’è la SIRS, la Sindrome da risposta infiammatoria sistemica

Parlare di SIRS (Sindrome da Risposta Infiammatoria Sistemica) significa approfondire una reazione infiammatoria che coinvolge tutto il corpo. Che sia un caso di sepsi, quindi la causa è una vera e propria infezione, o che sia il prodotto di gravi ferite o ustioni, ci stiamo occupando nello specifico di una forma di manifestazione infiammatoria molto grave.
Valentina Danesi 16 Novembre 2021
* ultima modifica il 16/11/2021

Avete mai sentito parlare di Sindrome da risposta infiammatoria sistemica? In gergo tecnico si chiama SIRS e va a definire, come dice il nome stesso, una risposta infiammatoria quindi una reazione dell’organismo. Per diverso tempo questo termine è stato utilizzato per parlare della sepsi precoce, ma in realtà esiste qualche differenza tra le due patologie. Nello specifico, la SIRS è una risposta che viene messa in atto attraverso un adattamento del corpo, mentre la sepsi è una vera e propria malattia.

Cos’è

Quando parliamo di SIRS (Sindrome da Risposta Infiammatoria Sistemica) intendiamo identificare una reazione infiammatoria che coinvolge tutto il corpo. Può insorgere come reazione alla sepsi, e quindi la causa è una vera e propria infezione, oppure in seguito a gravi ferite o ustioni che puoi avere riportato. Tieni presente che parliamo di una condizione molto grave, che di norma viene poi trattata nei reparti di Terapia Intensiva.

I sintomi

Ci sono dei criteri medici specifici che aiuteranno i medici a diagnosticare e capire se è in corso, o meno, la SIRS. Ecco qui:

  • Frequenza cardiaca superiore a 90 battiti al minuto
  • Temperatura corporea inferiore a 36 °C o febbre alta (> 38 °C)
  • aumento (tachipnea) ma anche riduzione (bradipnea) della frequenza respiratoria
  • Numero di globuli bianchi nel sangue inferiore ai 4.000 per mm³ (leucopenia) o superiore ai 12.000 per mm³ (leucocitosi), oppure aumento superiore al 10% di forme immature di neutrofili.

Per riconoscerla non è sufficiente un sintomo, ma serve che il medico verifichi la presenza almeno di due di questi quattro fattori.

Le cause

Le cause della SIRS possono diverse e per fortuna non si verificano spesso:

  • alcuni tipi di traumi, anche se parliamo di traumi piuttosto consistenti
  • possibili complicazioni derivanti da interventi chirurgici
  • Ustioni gravi
  • Pancreatiti che si presentano in forma acuta
  • Chi soffre di immunodeficienza come l’AIDS

Diagnosi e cura

Per diagnosticare la SIRS si parte da uno sguardo ai parametri e da un semplice emocromo. Una volta avuto la certezza del problema, si passa al trattamento. Ma come curarla questa patologia, o meglio, questa condizione che potrebbe anche avere una prognosi negativa? Servirà ossigeno, la somministrazione di antibiotici ad ampio spettro e altri supporti come, talvolta, corticosteroidi.

Fonte|NCBI 

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.