Curare una pianta in ufficio riduce lo stress lavorativo

Lo afferma uno studio giapponese in cui i ricercatori hanno analizzato lo stato di salute di due gruppi di lavoratori, uno dei quali doveva occuparsi di una pianta nel corso della pausa. I risultati sono stati decisamente positivi.
Sara Del Dot 6 Agosto 2020
* ultima modifica il 25/09/2020

Certo, non sarà come lavorare in mezzo a una campagna o passeggiare nei boschi. Ma avere a disposizione un frammento di natura all’interno del tuo luogo di lavoro può davvero aiutarti ad affrontare al meglio la tua giornata. E non solo perché stare a contatto con la natura è fonte di benessere.

Secondo una ricerca giapponese, Potential of a Small Indoor Plant on the Desk for Reducing Office Workers’ Stress condotta dai ricercatori Masahiro Toyoda, Yuko Yokota, Marni Barnes e Midori Kaneko e pubblicata dall’American Society Horticultural Science, l’accudimento attivo di una pianta in ambiente lavorativo migliora significativamente la salute mentale dei dipendenti.

In pratica, non solo averne una o più nel proprio luogo di lavoro, ma occuparsene, darle da bere, potarne rami e radici, rappresenta un’attività estremamente benefica, che consente di godere di qualche minuto di respiro, rallentare il battito cardiaco e mettere da parte i problemi quotidiani almeno per poco.

Gli studiosi sono giunti a questa conclusione dopo aver analizzato il comportamento di 63 lavoratori, suddivisi in due gruppi, prima e dopo aver posizionato una pianta sopra la loro scrivania. Il gruppo di lavoratori che doveva accudire attivamente la pianta dopo un momento di pausa durato 3 minuti, ha riscontrato un rallentamento del battito cardiaco e una sensazione di benessere maggiore rispetto al gruppo che non doveva avere interazioni con la pianta. Al termine dello studio, ciascun lavoratore ha scelto un esemplare da tenere accanto al monitor del computer per occuparsene e favorire il proprio benessere all’interno dell’ufficio.

Fonte | Potential of a Small Indoor Plant on the Desk for Reducing Office Workers’ Stress, pubblicata da American Society Horticultural Science

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.