fertilizzante-banane

Mangi spesso le banane? Non buttare le bucce, possono trasformarsi in un fertilizzante naturale per piante e fiori!

Le sostanze nutritive presenti nella buccia di banana, potassio e non solo, possono essere di grande aiuto per favorire la fioritura di orchidee e ortensie o la crescita delle piante del tuo orto. Ecco quindi il procedimento per riutilizzare gli scarti del frutto e ottenere un concime liquido privo di qualsiasi sostanza chimica.
Alessandro Bai 25 Novembre 2021

Se ami particolarmente le banane, o se sono la merenda preferita dei tuoi bambini, senza saperlo produrrai molti scarti che possono tornare utili a chi ama il giardinaggio e vuole curare al meglio l'orto: proprio come il frutto, anche la buccia di banana è infatti ricca di potassio ed altre sostanze nutritive molto preziose per la crescita delle piante, motivo per cui si può riutilizzare per ottenere un fertilizzante fai da te naturale e soprattutto economico.

Teoricamente, per concimare le tue piante da fiore o da orto sarebbe sufficiente triturare le bucce di banana e interrarle a qualche centimetro di profondità. La procedura che ti propongo oggi, però, servirà a creare un concime liquido efficace soprattutto nel caso di piante come orchidee e ortensie, che dovrebbero fiorire in modo più abbondante. Quanto spesso dovrai usare il fertilizzante? In estate, potrai innaffiare le piante con il concime mischiato all'acqua ogni 15 giorni, riducendo invece la frequenza in inverno, quando sarà sufficiente un trattamento al mese.

Occorrente

  • Bucce di banana (indicativamente ti serviranno 5 bucce ogni litro d'acqua)
  • Acqua
  • Una bottiglia

Procedimento

  • Poggia le bucce di banana su un tagliere e affettale fino ad ottenere dei piccoli pezzettini
  • Prendi un pentolino e riempilo con 1 litro d'acqua
  • Porta ad ebollizione
  • Una volta raggiunto il bollore, versa le bucce nell'acqua e continua a far bollire per circa 15 minuti
  • Togli la pentola dal fuoco e fai raffreddare il macerato di banana
  • Un passaggio opzionale, per rendere più ricco il fertilizzante liquido, è quello di frullare le bucce di banana con un frullatore ad immersione
  • Aiutandoti con un imbuto, riempi una bottiglia con il concime ottenuto

Adesso potrai utilizzare il fertilizzante naturale che hai preparato per annaffiare le piante del tuo orto o quelle da fiore che hai coltivato in vaso sul tuo balcone, ricordandoti sempre di unire 1 litro di concime liquido a 2 litri d'acqua prima di irrigare il terriccio.