Nato durante la pandemia di spagnola, a 101 anni esce dall’ospedale dopo aver sconfitto il Coronavirus

Un altro anziano di 101 anni ha sconfitto il Coronavirus ed è stato dimesso dall’ospedale di Rimini. L’uomo ha lottato e alla fine ce l’ha fatta.
Alessandro Artuso 26 marzo 2020
* ultima modifica il 26/03/2020

Il Coronavirus continua a far morire tanta gente in Italia e colpisce con maggiore forza le persone anziane. Dall'ospedale Infermi di Rimini, però, arriva una bella notizia che riguarda un nonno di 101 anni. L'uomo, nato nel 1919, dopo diversi giorni di ricovero nella struttura sanitaria è riuscito a guarire dal Covid-19 ed è stato dimesso.

La notizia è stata annunciata dal vicesindaco Gloria Lisi. "Una speranza per il futuro di tutti noi nel corpo di una persona ultracentenaria – dichiara la Lisi – quando le cronache tristi di queste settimane raccontano meccanicamente ogni giorno di un virus che si accanisce soprattutto sugli anziani. E ce l'ha fatta. La famiglia lo ha riportato a casa ieri sera. Ad insegnarci che neanche a 101 anni il futuro è scritto".

La sua storia ultracentenaria

Il signor P. ha vissuto il primo dopoguerra e la Seconda guerra mondiale con tutte le sue ansie e paure, ma ce l'ha fatta anche questa volta. Il nonno era stato ricoverato in ospedale dopo il tampone che aveva dato esito positivo. Una lotta tra la vita e la morte: alla fine il nonno di 101 anni è riuscito ad avere la meglio sul brutto male che sta uccidendo migliaia di persone in tutto il mondo. Adesso si trova a casa e sta proseguendo il suo percorso di riposo.

Dai più grandi ai più piccoli

La storia di questo nonno si aggiunge a quella del piccolo Leonardo che ha fatto ritorno nella sua Corbetta, in provincia di Milano, dopo il periodo di ricovero a Magenta. Il bimbo è nato da quasi 2 mesi e ha già vinto la sua prima battaglia della vita.

Fonte| Agi

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.