Nuovo Decreto Natale: sai cosa puoi fare tra il 21 dicembre 2020 e il 6 gennaio 2021?

Il nuovo decreto legge è entrato in vigore oggi, 21 dicembre 2020, introducendo nuove misure restrittive che resteranno valide fino al prossimo 6 gennaio 2021. Nel periodo festivo l’Italia alternerà giorni in zona rossa e altri in zona arancione: per fare chiarezza, il Governo ha aggiornato le proprie Faq, sciogliendo i primi dubbi tra spostamenti, visite ai parenti e seconde case.
Kevin Ben Alì Zinati 21 Dicembre 2020
* ultima modifica il 21/12/2020

Cosa posso fare? Cosa invece non è permesso? Sono domande pertinenti che molto probabilmente ti stanno rimbalzano nella testa da venerdì sera, quando il premier Giuseppe Conte ha annunciato e illustrato le linee guida generali del nuovo “Decreto Natale”. Ovvero l’insieme di misure che ti guideranno nelle imminenti festività natalizie.

Come sai, da oggi 21 dicembre fino al 6 gennaio 2021 sono vietati tutti gli spostamenti tra regioni. Il Decreto Legge ha inoltre confermato anche la divisione dell’Italia nelle ormai famose fasce colorate. E quindi il 24, 25, 26, 27 e 31 dicembre e ancora 1, 2, 3, 5, e 6 gennaio 2021 l’Italia sarà zona rossa mentre nei giorni feriali del 28, 29 e 30 dicembre e il 4 gennaio 2021 tutti dovremo invece rispettare le regole della zona arancione.

Che cosa significa tutto questo? Per provare a fare un po’ di ordine dopo l’ultimo nuovo pacchetto di misure attive tra il 21 dicembre e il 6 gennaio, il Governo ha aggiornato la propria sezione dedicate alle Faq con i dubbi più frequenti.

Puoi tornare alla tua residenza, domicilio o abitazione anche se si trova in un’altra Regione?
Sì, il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione è sempre un motivo legittimo di spostamento.

Puoi andare a fare visita ad amici o parenti?

Dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021, sono vietati tutti gli spostamenti che comportino l’uscita dalla Regione in cui si vive o in cui si ha la residenza. Poi funzionerà così:

  • nei giorni festivi e prefestivi (24, 25, 26, 27 e 31 dicembre e 1, 2, 3, 5 e 6 gennaio 2021), per fare visita a parenti e amici, potranno spostarsi solo due adulti alla volta accompagnati da figli sotto i 14 anni, ma potranno farlo una sola volta al giorno;
  • nei giorni feriali (28, 29 e 30 dicembre e 4 gennaio 2021), invece, potrai spostarti liberamente, tra le 5 del mattino e le 22, all’interno però del tuo Comune e quindi potrai andare a fare visita ad amici e parenti in questi orari e solo se si trovano nello stesso comune. In questi giorni potrai raggiungere parenti e amici anche in un comune diverso dal tuo ma sempre entro la tua Regione e con il limite massimo di due persone alla volta;
  • nei giorni 28, 29, 30 dicembre e 4 gennaio, se vivi in un Comune con al massimo 5mila abitanti, potrai spostarti liberamente tra le 5 e le 22 in un raggio, però, di 30 chilometri e con il divieto di raggiungere i capoluoghi di Provincia. Questo significa che in questi giorni potrai anche andare in un’altra Regione per trovare amici e parenti.

Puoi andare a trovare i tuoi genitori, anziani ma in buona salute, che vivono in un'altra regione?

Da oggi, 21 dicembre, fino al 6 gennaio 2021, gli spostamenti saranno consentiti, sempre esclusivamente tra luoghi in area gialla, solo se si ha la residenza o il domicilio o la propria abitazione nella regione o nella provincia autonoma di destinazione. Ricordati però che nei giorni di Natale e Santo Stefano, invece, potrai spostarti solo all’interno del tuo comune. Se devi spostarti, invece, per motivi di lavoro, necessità o salute allora potrai muoverti tra comuni, province o regioni diversi.

Genitori separati possono spostarsi per andare in comuni o regioni diverse o all’estero per passare le feste con i figli minorenni?

Sì, questi spostamenti sono tra quelli motivati da “necessità” e dunque non sono soggetti a limitazioni.

Puoi dare assistenza a parenti non autosufficienti che vivono in casa da soli, in un altro comune o regione? Puoi portare con te il coniuge, il partner e i figli?

Potrai spostarti per dare assistenza ma non potrai portare altre persone: secondo il Governo, fornire l’assistenza non può giustificare lo spostamento di più di un parente adulto, eventualmente accompagnato dai minori.

Puoi andare a trovare un parente autosufficiente che vive da solo?

No. Come ti ho spiegato poco sopra, lo spostamento è permesso solo se si tratta di un parente non autosufficiente e che ha quindi bisogno di assistenza.

Puoi andare in un altro comune o in un’altra regione per turismo?

No, non potrai. È la decisione del Governo: non sono consentiti spostamenti extraregionali per turismo in Italia tra il 21 dicembre e il 6 gennaio.

Se tu e il tuo coniuge o partner vivete in città diverse potete raggiungervi anche dopo il 21 dicembre?

Sarà possibile solo se il luogo del ricongiungimento coinciderà con quello in cui si ha la residenza, il domicilio o l’abitazione.

Questione seconda casa: in quali casi è possibile raggiungerla?

Tenendo a mente che dalle 22 alle 5 (e fino alle 7, il 1 gennaio 2021) sono vietati tutti gli spostamenti che non siano per motivi di lavoro, salute o necessità, per le seconde case le regole sono:

  • si potrà sempre andare in area gialla e arancione, se la seconda casa si trova nello stesso comune
  • esclusivamente in area gialla, se la seconda casa è nella stessa regione, ma in un diverso comune, ci si potrà andare per tutto il periodo 21/12-6/1, ad eccezione dei giorni 25 e 26 dicembre 2020 e 1 gennaio 2021.

Puoi fare sport all'aperto? 

L'attività motoria, così come quella sportiva, sarà concesso nei pressi della propria abitazione e solo in forma individuale anche nei giorni rossi.

Fonte | Governo

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.