Orecchie rosse e calde: tutte le possibili cause

Sicuramente ti è capitato di guardarti allo specchio e notare le orecchie di un rosso acceso e che al tatto sembravano caldissime. Questo problema, se così lo vogliamo chiamare, non è altro che una condizione che nella maggior parte dei casi non è assolutamente preoccupante. La durata è molto soggettiva e di solito non è dolorosa. Ecco tutto quello che puoi sapere sulle cause.
Valentina Danesi 14 Giugno 2021
* ultima modifica il 01/07/2021

Quante volte hai sentito calore alle orecchie o ti hanno preso in giro (simpaticamente) perché erano completamente rosse e calde?! Tante vero? Cerchiamo di capire cosa si nasconda dietro questo “fenomeno” così curioso.

orecchie rosse e calde

Cos’è

Questo problema, se così lo vogliamo chiamare, non è altro che una condizione che può avere diverse cause: da una semplice emozione a un'irritazione vera e propria. Ti accorgi facilmente di soffrirne perché avverti il calore e vedi il rosso non appena ti guardi allo specchio. A volte dura pochissimo, davvero una manciata di minuti, altre volte può proseguire per alcune ore.

I sintomi

I sintomi principali sono proprio questi: un calore innaturale e improvviso, unito a rossore. Li riconoscerai senza alcun dubbio e nella maggior parte dei casi non è doloroso. Quando invece subentrano anche iperacusia, ovvero un'ipersensibilità ai suoni, tintinnio e difficoltà uditive allora è il caso di chiedere una visita da un medico perché potrebbe trattarsi di Sindrome dell'orecchio rosso.

Le cause

Le cause dell'orecchio rosso e caldo sono diverse e nella maggior parte dei casi non destano troppa preoccupazione. Le più frequenti sono infatti:

  • Emozioni: che sia ansia e stress, oppure rabbia o, ancora felicità, è possibile che tu lo manifesti anche attraverso le orecchie. Si tratta proprio di una risposta emotiva del tuo corpo che, al massimo, crea un po' di imbarazzo, ma non deve preoccuparti.
  • Una scottatura: in particolare se hai fatto di recente passeggiate al sole o sei andato al mare, la ragione delle tue orecchie rosse potrebbe essere proprio una classica scottatura. Il consiglio è di applicare creme idratanti e lozioni a base di gel di aloe vera.
  • Eczema seborroico
  • Infezioni: potrebbe essere penetrato un batterio o un germe attraverso un piccolo taglietto. Non è raro che si verifichi questa situazione e di solito subentrano anche febbre, gonfiore e dolori come mal di testa.
  • Squilibri ormonali di vario tipo, in particolar modo la menopausa o l'adolescenza.

In ultimo, ma non meno importante, ti ricordiamo che esiste una patologia specifica che in gergo comune si chiama Sindrome dell'orecchio rosso e in termini medici eritromelalgia auricolare.

È molto difficile da contrarre ed è piuttosto dolorosa. Nonostante sia rara, però, curarla non è un problema: di norma sono sufficienti farmaci comuni come i FANS.

La cura 

Come ti abbiamo detto poco fa, non c’è una cura unica e molto dipenderà da qual è la causa di questo rossore: se è una scottatura basterà una crema lenitiva, se c’è, invece, un’infezione il consiglio è quello di non aspettare a rivolgerti al medico. Lo stesso vale se il problema si ripete e non hai idea di quale possa essere l’origine.

Fonti| MSDManuals; Humanitas

Contenuto validato dal Comitato Scientifico di Ohga
Il Comitato Scientifico di Ohga è composto da medici, specialisti ed esperti con funzione di validazione dei contenuti del giornale che trattano argomenti medico-scientifici. Si occupa di assicurare la qualità, l’accuratezza, l’affidabilità e l’aggiornamento di tali contenuti attraverso le proprie valutazioni e apposite verifiche.
Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.