Rapporti sessuali e Hiv: parliamone senza censure

Parliamone, soprattutto tra ragazzi. Tutte le domande che ti sarai mai posto (o che avresti dovuto farti) sull’Hiv e l’Aids vengono affrontate nel video di Ohga grazie a Giusi Giupponi, attivista della Lila (Lega italiana contro l’Aids). E tu, indossi sempre il preservativo?
Giulia Dallagiovanna 1 dicembre 2019
* ultima modifica il 01/12/2019

Per amore, per piacere o per divertimento. Le ragioni per cui si decide di avere un rapporto sessuale sono diverse e diverso è il modo in cui ciò può avvenire. Ma in qualsiasi situazione tu ti stia trovando, in qualunque luogo, con qualsiasi partner, c'è sempre un pericolo dal quale devi difenderti: l'Hiv. Il Virus da immunodeficienza acquisita che, se non diagnosticato in tempo e trattato, può arrivare a trasformarsi in Aids. Il video che trovi in questa pagina, Ohga lo propone soprattutto ai ragazzi, quelli che corrono i maggiori rischi avendo una vita sessuale di solito più attiva e magari cambiando spesso partner.

Non usi il preservativo "perché è più bello", così esponi te e il tuo partner al rischio di contrarre l'Hiv

E quindi, abbiamo smesso di utilizzare il preservativo. "Perché è più bello", dice una ragazza, "perché in quel momento non capivo nulla e il profilattico era il mio ultimo pensiero", aggiunge un'altra. E poi perché si trattava solo di rapporti orali, perché tanto lei prendeva la pillola, perché conoscevo quella persona e mi fidavo. A tutti loro, e anche a te, risponde Giusi Giupponi, attivista della Lila (Lega italiana per la lotta all'Aids), che ha scoperto a 35 anni di avere il virus Hiv. "Anch'io avevo rapporti con persone di cui mi fidavo, poi a 35 anni ho ricevuto la diagnosi e a quel tempo mi avevano dato 6 mesi di vita. Ma oggi sono ancora qui, grazie alla terapia antiretrovirale che mi permette di stare bene e di non risultare più infetta".

Perché non puoi riconoscere a prima vista chi è sieropositivo e chi no. L'Hiv può non dare sintomi addirittura per 10 anni e spesso nemmeno chi l'ha contratto se ne accorge subito. E poi sarai confuso da tante fake news, come l'idea che l'Aids si contragga attraverso la saliva (e che quindi basti un bacio) oppure che non ci sia nessun rischio in caso di rapporto orale, e così via. Ma l'unica vera difesa contro l'epidemia è la prevenzione: rapporti sessuali protetti, test dell'Hiv periodico e, in caso tu sappia già di averlo contratto, assumere i farmaci che ti vengono prescritti.

Fonte| Lila

Credits video:
Una produzione Ohga

Video di: Ugo di Fenza e Luca Iavarone
Scritto da: Luca Iavarone, Luna Esposito, Ugo di Fenza

Con la partecipazione di Giusi Giupponi, coord. Nazionale LILA onlus

Aiuto regia/casting director: Paola Mirisciotti
Organizzazione/post-produzione: Raffaello Durso
Direttore di produzione: Danilo Zanghi

Fotografia: Fabrizio Acampora
Fonico di presa diretta: Stefano Marino
Scenografia: Giovanna Melchionda

Direzione creativa: Luca Iavarone

Si ringrazia per la collaborazione l’associazione LILA, Lega Italiana per la lotta contro l’AIDS

Si ringrazia per la cortese ospitalità l’associazione A’mbasciata in Via Benedetto Croce 19, Napoli 

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.