Rimedi naturali contro le mosche: dalle spezie agli oli essenziali

Le mosche possono essere un vero e proprio tormento. Ti svolazzano nel piatto quando mangi, non puoi leggere sul terrazzo o servire un aperitivo all’aperto e trovano il modo di intrufolarsi in casa, quasi in tutte le stagioni. Come si combattono? Ci sono dei rimedi naturali che potrebbero tornarti utili.
Valentina Rorato 2 Ottobre 2020

Le mosche sono davvero una pessima compagnia. E non importa che tu viva in città o in una fattoria in collina, questi insetti si trovano ovunque e ti basterà aprire le finestre per invitarle ad entrare in casa. Sono particolarmente attirate dalla sporco, dai residui di cibo e dalle pattumiere. Sebbene possano non sembrare pericolose, sono responsabili di diverse infezioni, anche perché spesso si posano su superfici contaminate fungendo da vettore per i germi. È quindi importante tenerle lontane. In che modo? Ecco qualche rimedio naturale che puoi usare come repellente.

Peperoncino

Una bella pianta di peperoncino può allontanare le mosche ed è anche un elemento di arredo gradevole. A infastidirle è proprio l’odore di questa spezia. Come alternativa alla coltivazione, puoi confezionare uno spray frullando un paio di peperoncini piccanti, con tre bicchieri di acqua. Sigilla questa miscela in un contenitore ermetico e mettila alla luce del sole per circa una settimana, poi filtra il liquido, che puoi spruzzare vicino alle finestre o per disinfettare la zona della raccolta differenziata.  Proteggiti sempre gli occhi.

Basilico

Il basilico è un'erba aromatica poco apprezzata dalle mosche, ma anche dai moscerini della frutta. Coltiva la pianta di basilico nel tuo giardino o sul tuo balcone. Puoi anche fare uno spray repellente per insetti con le sue foglie di basilico, esattamente come per il peperoncino.

Spray allo zenzero

Lo spray allo zenzero è un repellente per mosche completamente naturale, efficace e facile da preparare. Il forte odore di questa radice respinge gli insetti. Come si prepara? Aggiungi 2 cucchiai di zenzero in polvere finemente essiccato in una ciotola contenente 500 ml di acqua. Mescola bene il composto in modo che l'essenza di zenzero si amalgami bene con l'acqua. Poi filtrala e spruzzala ovunque le mosche tendano ad accumularsi.

Oli essenziali

Molti oli essenziali hanno odori forti. Fare uno spray con una miscela di questi oli è un modo meraviglioso per tenere le mosche lontane da casa tua. Quali usare? Opta per l’ olio di chiodi di garofano, di timo, di menta piperita, di citronella e olio di cannella. La procedura è la seguente: hai bisogno di 10 gocce di olio essenziale (gusto a tua scelta), 200 ml di acqua e 50 ml di vodka non aromatizzata.

Aceto di sidro di mele e olio di eucalipto

Questa miscela repellente per insetti ti darà grande soddisfazione. Mescola 150 ml di aceto di mele con 60 gocce di olio di eucalipto. Se non hai la pelle particolarmente delicata, potresti anche applicarla sul corpo.

Trappola al miele

Puoi creare una trappola per mosche usando acqua e miele. Come si fa? Arrotola della carta velina all’interno di un cono di plastica in modo da infilarlo in un bicchiere contenente acqua e miele. Poi crea un buco in alto: le mosche devono entrare nel cono, attratte dall’odore del miele, e rimanere intrappolate.

Chiodi di garofano

Le mosche detestano l'odore dei chiodi di garofano. Metti una ciotola con dei chiodi di garofano essiccati in ogni stanza in cui hai problemi o sul davanzale delle finestre. È un rimedio che costa pochissimo (anche in termini di fatica) e funziona molto bene anche per le formiche.