Se soffri di diabete di tipo 2, dovresti fare attività fisica per potenziare il cuore

Si chiama HIIT ed è un programma che prevede un’alternanza tra esercizi ad alta intensità e fasi più distese in cui praticare jogging o una camminata veloce. A un primo test si è dimostrato molto utile per migliorare le funzionalità cardiache di chi soffre di diabete di tipo 2 e quindi per prevenire eventuali complicanze.
Giulia Dallagiovanna 13 agosto 2019
* ultima modifica il 13/08/2019

Ci sono due forme di diabete nelle quali puoi incappare. Quella di tipo 1, che colpisce fin dalla nascita, e quella di tipo 2, le cui cause principali sono uno stile di vita poco sano e un'alimentazione scorretta. Quest'ultimo però può avere diverse complicanze e alcune si rivelano piuttosto gravi, come problemi ai reni oppure al cuore. Un nuovo studio sottolinea però come l'esercizio fisico, soprattutto se praticato con un buon livello di intensità, aiuta a ridurre notevolmente questo rischio.

Si chiama HIIT. È un programma che prevede brevi set ad alta intensità con sprint e step, alternati a fasi più distese di jogging o camminata veloce. Secondo i ricercatori dell'Università di Otago, sarebbe questa l'attività fisica migliore per chi soffre di diabete. Lo hanno dimostrato coinvolgendo 11 adulti con la malattia di tipo 2 e sottoponendoli a 25 minuti di esercizio fisico al giorno. Li hanno seguiti per tre mesi, tenendo monitorate le loro funzioni cardiache. I risultati sono stati poi confrontati con le rilevazioni effettuate su un gruppo di controllo composto da cinque persone, che non avevano svolto alcun tipo di attività fisica.

L'80% delle persone coinvolte ha mostrato miglioramenti

L'80% delle persone che avevano partecipato ai test, mostrava un miglioramento evidente rispetto a chi non faceva alcun tipo di sport. A migliorare erano soprattutto le funzioni cardiache, anche senza un cambio nella dieta e nello stile di vita in generale.

Naturalmente saranno necessari studi su una scala più ampia di casi, ma questa prima ricerca dimostra già come l'attività fisica, praticata con i giusti metodi e il corretto programma,  sia utile, quando non fondamentale, per chi è affetto da diabete di tipo 2.

Fonte| "HIIT Improves Left Ventricular Exercise Response in Adults with Type 2 Diabetes" pubblicato su Medicine and Science in Sports and Exercise a giugno 2019

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.