Spasmex: il foglietto illustrativo

Spasmex è un medicinale utilizzato per placare i dolori causati da disturbi che colpiscono il tratto digestivo e il tratto urinario. Qui puoi trovare tutto ciò che c’è da spere sui dosaggi e le controindicazioni.
Redazione 5 Ottobre 2020
* ultima modifica il 10/11/2020

Spasmex contiene il principio attivo floroglucina ed è somministrato per il trattamento dei stati dolorosi spasmodici acuti del tratto urinario.

Che cos’è Spasmex e a cosa serve

Spasmex è un medicinale indicato negli adulti per il trattamento sintomatico del dolore correlato a disturbi funzionali del tratto digestivo e dei dotti biliari o per allieviare il dolore causato dalle coliche renali.

Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio.

Cosa deve sapere prima di prendere Spasmex

Non prenda Spasmex

se è allergico alla floroglucina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6).

Avvertenze e precauzioni

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Spasmex. Al momento, nessuna avvertenza o precauzione particolare è stata segnalata per Spasmex.

Pazienti con insufficienza renale/epatica

Non sono disponibili dati relativi all’utilizzo di Spasmex.

Bambini e adolescenti

L'uso nei bambini e negli adolescenti non è raccomandato, in quanto sicurezza ed efficacia non sono state stabilite.

Altri medicinali e Spasmex

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

In particolare informi il medico se sta assumendo una classe di medicinali chiamati antalgici maggiori, medicinali usati nella terapia del dolore come per esempio la morfina e i suoi derivati. Infatti tali medicinali possono provocare la comparsa di contrazioni dolorose e improvvise. Inoltre, non deve mescolare nella stessa siringa la soluzione iniettabile di floroglucina con la noramidopirina (un medicinale per il dolore e la febbre), in quanto la fluoroglucina non è compatibile con la noramidopirina (rischio di flebotrombosi, cioè la formazione di trombi nella vena).

Spasmex contiene sodiometabisolfito

Raramente può causare gravi reazioni allergiche e broncospasmo (restringimento dei bronchi che provoca grave difficoltà respiratoria dovuta ad un ridotto passaggio dell'aria).

Gravidanza ed Allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale.

Gravidanza

Prenda questo medicinale solo se realmente necessario e sotto diretto controllo medico.

Allattamento

Non sono noti dati relativi all’utilizzo di Spasmex durante l’allattamento. Pertanto eviti l’utilizzo di Spasmex durante l’allattamento.

Guida di veicoli e uso di macchinari

Spasmex non altera la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari .

Come prendere Spasmex

Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Adulti

La dose raccomandata è:

  • terapia d’attacco: 1 fiala da somministrare in vena da ripetere eventualmente dopo 1/2 ora
  • terapia di mantenimento: 1 fiala 1 o 2 volte al giorno da somministrare in vena o per via intramuscolare.

Uso nei bambini e adolescenti

L'uso nei bambini e negli adolescenti non è raccomandato, in quanto sicurezza ed efficacia non sono state stabilite.

Come

Spasmex le verrà somministrato in vena o per via intramuscolare. In particolare, Spasmex quando somministrato in vena richiede l’intervento di personale specializzato.

La permanenza prolungata in ambiente freddo delle fiale di Spasmex può provocare la formazione di cristalli che scompaiono completamente riscaldando ed agitando le fiale per due minuti in acqua calda. Questo fenomeno, come pure un leggero ingiallimento della fiala, non pregiudica né l'attività del medicinale né la sua innocuità.

Se prende più Spasmex di quanto deve

Non sono note sindromi da sovradosaggio.

Se dimentica di usare Spasmex

Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

Se interrompe il trattamento con Spasmex

Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

In seguito alla somministrazione di Spasmex sono stati riportati i seguenti effetti indesiderati in base alla frequenza:

Rari (possono interessare fino a 1 persona su 1.000)

  • reazioni allergiche della pelle
  • orticaria (arrossamenti della pelle accompagnati da prurito)
  • gravi reazioni allergiche (reazioni anafilattiche)
  • edema di Quincke (rapido gonfiore generalmente di mani, piedi, viso, lingua, gola)
  • ipotensione arteriosa (bassa pressione del sangue)
  • shock (quando il flusso del sangue nel corpo non è adeguata per il mantenimento delle funzioni vitali).

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione al sito www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Come conservare Spasmex

Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo Scad. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come eliminare i medicinali che non si utilizzano più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.

Contenuto della confezione

Cosa contiene Spasmex

  • il principio attivo è: floroglucina biidrata 51,43 mg (pari a floroglucina anidra 40 mg)
  • gli altri componenti: sodio cloruro, sodio metabisolfito (vedere paragrafo “Spasmex contiene sodio metabisolfito”), sodio solfito, acqua per preparazioni iniettabili.

Descrizione dell'aspetto di Spasmex e contenuto della confezione

Spasmex si presenta come una soluzione iniettabile. È disponibile in confezione da 10 fiale di vetro da 40 mg/4 ml.

Fonte| Foglietto illustrativo Aifa aggiornato al 20-04-2017

DISCLAIMER: Le informazioni contenute in questo articolo possono non corrispondere all'ultimo aggiornamento del foglietto illustrativo. Per consultare l'ultima versione puoi visitare il sito dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Per capire meglio come si legge il foglietto illustrativo di un farmaco, qui puoi trovare la guida della farmacista.

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.