Una mappa realizzata da un’università americana ti mostra la diffusione del coronavirus cinese

I ricercatori del Center for Systems Science and Engineering della Johns Hopkins University hanno sviluppato, basandosi sui dati dei principali enti sanitari a livello mondiale, una cartina geografica interattiva dove è possibile vedere il numero e la localizzazione dei morti e delle persone contagiate dal nuovo virus.
Federico Turrisi 28 gennaio 2020

Ieri ti abbiamo parlato di quali strumenti si possono consultare per monitorare la diffusione di un'epidemia influenzale riconosciuta, anche se non sei un esperto. Un gruppo di ingegneri informatici del Center for Systems Science and Engineering (CSSE) della Johns Hopkins University di Baltimora, negli Stati Uniti, ha elaborato uno strumento un po' più raffinato e soprattutto si è concentrato sul nuovo coronavirus cinese che sta mettendo in apprensione non solo la Cina ma il mondo intero.

Si tratta di una mappa interattiva in cui è possibile individuare, in base alla località, i casi registrati di contagio, indicati con un pallino rosso, e tenere sotto controllo il bilancio delle vittime. I grafici e le tabelle si basano sui dati dei principali enti sanitari di controllo e prevenzione nel mondo, a partire dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. I dati sono in costante aggiornamento: al momento sono stati registrati 107 morti e 4.474 casi di contagio.

Qui puoi consultare la mappa in tempo reale sulla diffusione del coronavirus cinese

Non c'è che dire, una mappa del genere rappresenta uno strumento utile se si vuole avere davanti agli occhi con precisione qual è attualmente la situazione della diffusione del nuovo coronavirus cinese.

Fonte | Center for Systems Science and Engineering