Vaccino anti-Covid: come funziona, chi non può farlo, quali le controindicazioni? Facciamo chiarezza con il dottor Kasongo

Lo aspettiamo da mesi ma, a parte il nome, ne sappiamo ancora troppo poco. Il vaccino anti-Covid, infatti, è una novità e rappresenta un funzionamento specifico. Per capirne il più possibile, abbiamo deciso di rivolgerci al dottor Albert Kasongo, medico vaccinatore.
Sara Del Dot 26 Dicembre 2020
* ultima modifica il 30/12/2020
Intervista a Dott. Albert Kasongo Medico vaccinatore del Centro Santagostino di Milano

Ormai ci siamo. Finalmente, dopo mesi e mesi di dubbi e incertezze il vaccino contro il Covid-19 è arrivato e domani 27 dicembre inizierà a essere somministrato. Una giornata storica, importante chiamata V-Day che si svolgerà contemporaneamente in tutta Europa. Un momento simbolico e necessario, in cui dimostrare l’unità della Comunità europea nella lotta al virus che ormai da quasi un anno sta sconvolgendo le nostre vite.

Tuttavia, nonostante del vaccino se ne stia parlando da tempo, non tutti sanno come funziona, chi può riceverlo e chi dovrebbe evitare e quali sono le tanto discusse controindicazioni. Per fare chiarezza e fugare tutti i dubbi abbiamo deciso, in collaborazione con Albert Kasongo, medico vaccinatore del Centro Santagostino di Milano, di ripercorrere tutte le nozioni necessarie da sapere riguardo il vaccino anti-Covid e le sue specifiche caratteristiche.

Contenuto validato dal Comitato Scientifico di Ohga
Il Comitato Scientifico di Ohga è composto da medici, specialisti ed esperti con funzione di validazione dei contenuti del giornale che trattano argomenti medico-scientifici. Si occupa di assicurare la qualità, l’accuratezza, l’affidabilità e l’aggiornamento di tali contenuti attraverso le proprie valutazioni e apposite verifiche.
Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.