VES alta: conosci il significato di questa sigla?

La VES (Velocità di Eritrosedimentazione) è un normale esame di laboratorio che viene effettuato per capire se ci siano processi infiammatori o infettivi in atto. Un valore alterato può essere la spia di tante diverse patologie. Mostra sempre il risultato delle analisi al tuo medico in modo che possa prescriverti ulteriori accertamenti.
Giulia Dallagiovanna 11 settembre 2019
* ultima modifica il 14/10/2019
Con la collaborazione del Dott. Albert Kasongo Medico vaccinatore presso il Centro medico Santagostino di Milano

Forse in occasione di qualche esame del sangue, tuo medico te l'avrà già prescritta. Ma tu sai di preciso cosa significhi l'acronimo VES (Velocità di Eritrosedimentazione) e a quale valore faccia riferimento? Si tratta di un comune esame di laboratorio, leggermente meno preciso rispetto alla misurazione della PCR di cui ti abbiamo già parlato, viene comunque spesso utilizzato per rilevare o monitorare processi infiammatori o infettivi in atto.

Cosa è la VES

Quando si parla di sedimentazione, ci si riferisce al tempo impiegato dalla parte corpuscolare del tuo sangue, cioè quell'insieme di particelle che costituiscono l'ematocrito e che per la maggior parte sono globuli rossi, per precipitare all'interno di un campione di sangue posto in un tubo verticale. Se la VES è alta, significa che la concentrazione di proteine è troppo elevata rispetto al normale, segno di una possibile infiammazione o infezione in corso. Come spesso accade quando si parla di valori del sangue, però, una cifra che non rientra nei ranghi può essere il primo segnale di un tumore, così come di un problema alla tiroide o ai polmoni. Prima di allarmarti, dunque, dovrai sempre sottoporre il referto delle analisi al tuo medico, in modo che ti prescriva ulteriori accertamenti per capire quale sia l'origine del problema.

Valori normali della VES

Per entrare più nel concreto, i valori normali della VES sono:

  • Negli uomini sotto i 50 anni: inferiore a 15 mm/ora
  • Negli uomini over 50: inferiore a 20 mm/ora
  • Nelle donne sotto i 50 anni: inferiore a 20 mm/ora
  • Nelle donne over 50: inferiore a 30 mm/ora

VES alta nei bambini

Per quanto riguarda i bambini invece, la distinzione è solo in base all'età e non al genere. Perciò un neonato dovrebbe avere una Velocità di Eritrosedimentazione compresa tra gli 0 e i 2 millimetri all'ora, mentre dal primo anno in poi dovrebbe raggiungere una fascia che va dai 3 ai 13 millimetri all'ora.

Cause della VES alta

La VES alta è la spia di tantissime diverse malattie:

Non esiste una vera e propria cura contro la VES alta, perché è necessario intervenire invece sulla patologia che ha portato all'alterazione di questo valore. Non cimentarti quindi in terapie fai da te, ma chiedi subito un consiglio al tuo medico in modo da restringere i tempi e poter intervenire subito in caso il problema di salute si riveli grave.

Il parere dell'esperto

Abbiamo chiesto al dottor Albert Kasongo, medico vaccinatore presso il Centro medico Santagostino di Milano, di spiegarci in quali casi dovremmo preoccuparci se il valore della VES è alto:

"La VES è un valore aspecifico, cioè che non rileva nulla in particolare, ma segnala solo un possibile stato infiammatorio in corso. Rappresenta infatti la Velocità di Eritrosedimentazione: di solito, quando il sangue viene inserito in una provetta, i globuli rossi rimangono sospesi. Se invece precipitano velocemente verso il basso significa che c'è un problema in atto. E questo accade perché ci sono delle specifiche sostanze che si accumulano su queste cellule ematiche e le fanno diventare più pesanti. Bisogna però sottolineare che preso da solo, come valore, non ha alcun significato e se è l'unica alterazione emersa dalle analisi, allora non gli si deve dare troppo peso. Se invece ci sono altri parametri non in linea, potrebbe essere il segnale di un'infiammazione in corso".

Fonti| Humanitas; MedScape

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.