Virus cinese: il coronavirus è una vera emergenza? Ne parliamo con il medico Albert Kasongo

Un virus che spaventa, che sta mettendo in allarme il mondo intero. In Cina stanno prendendo le misure sull’entità del problema, negli altri Paesi ogni segnale tende a scatenare il panico. Ma sembra sia ancora poco chiaro con cosa abbiamo a che fare. Abbiamo provato a fare chiarezza con il dottor Albert Kasongo.
Sara Del Dot 25 gennaio 2020
* ultima modifica il 28/01/2020

L’ombra del virus che ha colpito la Cina in questi ultimi giorni ha investito il mondo dell’informazione e l’opinione pubblica, innescando forti preoccupazioni in tutto il mondo, anche nel nostro Paese.

Tra confini monitorati, ospedali in rapida costruzione e continui allarmismi, l’idea che possa diffondersi un’epidemia simile a quella della Sars (Sindrome acuta respiratoria grave) nel 2002 rischia di scatenare facilmente il panico.

Ma di cosa stiamo parlando esattamente? Con che tipo di virus abbiamo a che fare? E come possiamo proteggerci da un’eventuale infezione o contagio? Per rispondere a tutte queste domande ci siamo rivolti al medico vaccinatore Albert Kasongo.

Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.