Bandiere Blu 2020, in Italia premiate oltre 400 spiagge: sono 12 quelle in più rispetto al 2019

Le Bandiere Blu per l’edizione 2020 arrivano per le spiagge di tutta l’Italia. Sono 12 i nuovi ingressi rispetto al 2019: premiati luoghi di mare, ma anche le spiagge vicine ai laghi.
Alessandro Artuso 14 maggio 2020

La bellezza delle spiagge, a cui si aggiungono altri criteri come la qualità delle acque e la raccolta differenziata, sono stati alcuni dei 32 parametri per riconoscere le Bandiere Blu 2020 in Italia. Sono in totale 407 le spiagge più belle d'Italia: in testa alla classifica la Liguria, seguita a sua volta dalla Toscana e dalla Campania. Le bandiere blu assegnate per l'edizione 2020 sono 195, 12 in più rispetto al 2019 (183).

Nuovi ingressi

In diverse regioni vi sono nuovi ingressi che mostrano una qualità delle acque del mare, ma anche dei laghi che per l'edizione 2020 sono ben 18. Nell'elenco completo vi sono ovviamente le spiagge già premiate nelle edizioni precedenti, così come le new entry.

I numeri di ogni singola regione

  • Liguria (32)
  • Toscana (20)
  • Campania (19)
  • Marche (15)
  • Puglia (15)
  • Calabria(14)
  • Sardegna (14)
  • Abruzzo (10)
  • Trentino Alto Adige (10)
  • Lazio (9)
  • Veneto (9)
  • Sicilia (8)
  • Emilia Romagna (7)
  • Basilicata (5)
  • Piemonte (4)
  • Friuli Venezia Giulia (2)
  • Lombardia (1)
  • Molise (1)

I commenti

Il presidente della FEE Italia, Claudio Mazza, ha commentato i riconoscimenti per le tante località. "La Bandiera Blu quest’anno sarà strumento di ripresa e di rilancio dell’immagine del Paese. Siamo certi che le località Bandiera Blu dove il livello di qualità ambientale e del servizio al turista è sempre stato al primo posto saranno in grado di garantire una gestione della stagione estiva efficiente e in sicurezza”.

Dello stesso avvisato anche l'Ammiraglio Giovanni Pettorino che è il comandante della Capitaneria di Porto della Guardia Costiera. Uno sguardo, ovviamente, lo ha rivolto verso l'estate ormai imminente: "La conferenza che si è conclusa da poco si tiene proprio alla vigilia di questa che sarà una estate inconsueta che certamente ci vedrà misurare con attenzione i nostri comportamenti".