Box doccia pieno di calcare? Dimentica l’aceto: ecco il metodo davvero ecologico per eliminarlo

Con pochi ingredienti puoi realizzare in casa un detergente contro il calcare del box doccia: finalmente efficace, finalmente ecologico. Ma dimentica l’aceto, il bicarbonato, le schiumette e le altre soluzioni che finora ti hanno propinato come miracolose ed ecologiche!
Sara Polotti 4 Settembre 2022

Dimenticati l'aceto: è vero, scioglie molto bene il calcare, ma non è per niente ecologico. Anche se lo si crede un rimedio green perché naturale, l'aceto è un agente inquinante che non si smaltisce con facilità nelle acque in cui finisce. Ecco perché, per tenere ben puliti il bagno, il box doccia e gli ambienti a contatto con l'acqua, dovresti affidarti ad altri prodotti.

Come sempre, però, non serve che acquisti detergenti aggressivi. Esistono infatti materiali naturali che contrastano il calcare e che sono davvero ecologici, al contrario dell'aceto.

Segui questa ricetta: si tratta di ingredienti davvero ecologici suggeriti anche dalla divulgatrice MammaChimica, che ti permetteranno di rimuovere il calcare dal box doccia in maniera efficace, duratura e sostenibile.

Fai solo attenzione al marmo e alla pietra, se è presente in bagno (che, in realtà, è un accorgimento da usare con tutti i detergenti sciogli-calcare!). Alla base di questo detergente contro il calcare fai da te, infatti, c'è l'acido citrico, un anticalcare naturale che scioglie il carbonato di calcio che si aggrappa alle superfici dei sanitari e sui rubinetti. Rimuovendolo, il bagno splenderà ed eviterai allo stesso tempo che i batteri prolifichino.

Occorrente

  • Uno spruzzino vuoto
  • 400 grammi di acqua distillata
  • 100 grammi di acido citrico anidro
  • 10 grammi di detersivo per piatti concentrato ed ecologico

Procedimento

  1. Prendi l'acqua distillata, magari dal cestello di recupero dell'asciugatrice.
  2. Versala nello spruzzino.
  3. Aggiungi l'acido citrico e il detersivo per piatti (quest'ultimo servirà per pulire le superfici, e non solo per sciogliere il calcare).
  4. Chiudi lo spruzzino e agita.
  5. Spruzza il preparato sulle superfici e dove ce n'è maggiore bisogno, anche tra le cerniere e sui vetri.
  6. Lascia agire, quindi passa con un panno umido e infine risciacqua.
  7. E per mantenere il box pulito dal calcare? Passa con regolarità questa soluzione, e dopo ogni doccia rimuovi le gocce dai vetri con un semplice attrezzo lavavetri: l'acqua non si depositerà sulla lastra e in questo modo preverrai le macchie bianche di calcare.