Bucce di mela? Non buttarle. Ecco 5 modi alternativi per evitare sprechi

Concime naturale, prodotto per pulire, ingrediente alimentare, aroma per tisane o addirittura per i vestiti. Ecco come puoi utilizzare le bucce della mela in modi divertenti e alternativi.
Sara Del Dot 31 marzo 2020

Se sei una di quelle persone che prima di mangiare una mela ha bisogno di sbucciarla, sappi che non devi gettare per forza subito via gli scarti del frutto. Infatti, sono diversi gli usi alternativi a cui puoi dedicare le bucce della mela, riducendo ulteriormente la tua produzione di rifiuti.

Concimare per le piante

Frulla le bucce con un guscio d’uovo e delle bucce di banane. Otterrai un composto ottimo per la cura e la crescita delle tue piante .

Scrostare le padelle

Applica le bucce al fondo di una padella incrostata, aggiungi dell’acqua e metti tutto a bollire. Resterai sorpreso dal risultato!

Realizzare una salsa

Scorza di limone, acqua e sale. È tutto ciò che devi aggiungere alle tue bucce prima di farle bollire in una pentola e poi rosolarle in olio e cipolla. A questo punto frulla tutto e avrai ottenuto un’ottima salsa da spalmare sul pane.

Aromatizzare un infuso

Un altro uso che puoi fare delle bucce di mela è metterle in infusione nel tè (o tisana) bollente per creare un piacevole aroma.

Profumare il tuo armadio

Infine, puoi inserirle nel forno a 50 gradi per circa 3 ore, inserirle poi in un sacchetto di cotone assieme ad altri odori per profumare i tuoi armadi.