Come asciugare rapidamente il bucato in inverno ed evitare cattivi odori

Quando fuori piove prova ad utilizzare questo metodo: ridurrà l’umidità del bucato.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Ohga
Video Viral 29 Novembre 2023

Durante la stagione più fredda asciugare il bucato è una vera e propria impresa.

Infatti, complici le piogge più frequenti e le giornate uggiose, i panni stesi possono impiegare molto tempo per asciugarsi e spesso a fine giornata sono ancora umidi.

Quando rimangono stesi e umidi per molto tempo, inoltre, possono sviluppare un cattivo odore.

Per evitare tutto questo puoi mettere in atto una serie di accorgimenti e trucchetti, ottenendo quindi un bucato che asciugherà più rapidamente senza sviluppare quella fastidiosissima puzza di umido.

Vediamo cosa fare.

Il metodo dell'asciugamano

Il tempo che il bucato impiega ad asciugare dipende in gran parte da quanto è bagnato e umido. Puoi ridurne l'umidità con questo metodo.

  1. Dopo aver effettuato un normale ciclo di lavaggio, apri l'oblò della lavatrice.
  2. Inserisci al suo interno un asciugamano asciutto.
  3. Avvia nuovamente la lavatrice, selezionando solo un ciclo di centrifuga.
  4. L'asciugamano assorbirà parte dell'umidità dal bucato ottenendo così panni più asciutti già dopo il lavaggio.

Consigli

  1. Se piove, puoi stendere il bucato all'interno della casa. L'importante è cercare di lasciare dello spazio tra un capo e l'altro in modo che non si sovrappongano.
  2. Sfrutta il riscaldamento: d'inverno infatti è molto frequente accendere i riscaldamenti negli ambienti domestici. Puoi asciugare il bucato poggiando i capi direttamente sui caloriferi, oppure posizionando lo stendino in una stanza già riscaldata.
  3. Se stendi all'interno, ricordati però di aprire le finestre e far circolare l'aria ogni tanto. Questo eviterà sia il fastidioso odore di umido sui capi, sia la formazione di muffa sui muri.

Fonte|Video: A Casa Di Fabiana