Come preparare gli struffoli vegan, la ricetta di Carnevale senza uova, burro e miele

Se non indicato espressamente, le informazioni riportate in questa pagina sono da intendersi come non riconosciute da uno studio medico-scientifico.
Se stavi cercando una ricetta vegan per il Carnevale, quella degli struffoli decorati con la frutta secca può fare al caso tuo. Una ricetta semplicissima: senza uova, senza burro, senza miele. In ogni caso, un piacere per il palato.
Gaia Cortese 1 Febbraio 2022

Senza uova, senza burro e senza miele. Se stavi cercando la ricetta per preparare a Carnevale degli struffoli vegan, sei nel posto giusto. La ricetta è semplicissima, ma occorre procurarsi anche gli ingredienti tradizionalmente impiegati per la realizzazione dei dolci vegani, come la margarina di soia, l'olio di semi di girasole, il latte di soia e la vaniglia bio. Infine, al posto delle tipiche codette di zucchero colorate, dovrai procurarti della frutta secca da tagliare a piccoli pezzi.

Struffoli vegan di Carnevale

Ingredienti:

  • 200 gr farina 00
  • 100 gr farina 0
  • 50 gr zucchero
  • 50 gr margarina o burro di soia
  • 50 ml olio di semi di girasole
  • 60 ml latte di soia
  • vaniglia bio in polvere
  • un goccio di rhum
  • una bustina di zafferano in polvere
  • un cucchiaino di bicarbonato di sodio (uso alimentare)
  • 80 grammi di zucchero a velo e 60 ml d’acqua per lo sciroppo

Procedimento

Procurati una ciotola capiente dove mescolare tutti gli ingredienti secchi, ossia le farine, lo zucchero, il bicarbonato, la vaniglia in polvere e lo zafferano.

Poi aggiungi anche la margarina di soia, l’olio di semi di girasole e il rhum, Inizia quindi a impastare aggiungendo il latte di soia poco alla volta fino a ottenere un impasto compatto, poco più morbido rispetto a quello che si lavora per la pasta frolla. Impasta per qualche minuto, forma una grande palla di pasta e lasciala riposare per un'ora circa dopo averla coperta con un canovaccio da cucina pulito.

Pizzicando la palla dell’impasto, prova a staccarne delle striscioline, che poi taglierai facendone delle sezioni regolari come faresti per gli gnocchi: in questo modo otterrai degli struffoli più o meno tutti uguali di dimensioni. Taglia poi della frutta essiccata a pezzettini che poi userai come decorazione finale al posto delle codette di zucchero colorate.

Ora puoi friggere gli struffoli vegan in una pentola con abbondante olio, lasciandoli poi riposare nella carta da cucina assorbente.

In un'altra padella capiente, prepara lo sciroppo con lo zucchero a velo e l'acqua. In questo sciroppo, appena sarà pronto, dovrai immergere gli struffoli vegan. Infine, trasferisci gli struffoli in un piatto capiente, aggiungi la frutta secca prima che lo sciroppo si raffreddi completamente, e servi in tavola.