Come preparare la marmellata di limoni fatta in casa

Zucchero e limoni non trattati (e di qualità). Per preparare la marmellata di limoni in casa non ti serve altro. Meno “gettonata” rispetto ad altre confetture e conserve, questa marmellata darà un gusto inconfondibile alle tue colazioni estive.
Gaia Cortese 24 Aprile 2021

Rigorosamente biologici, non trattati, o in alternativa, di qualità selezionate (Femminietto del Gargano, Costa d’Amalfi IGP o Interdonato di Messina). Per preparare un’ottima marmellata di limoni fatta in casa, sulla qualità dei limoni non si può sorvolare. Per il resto ti servono solo due ingredienti: frutta e zucchero, un chilo e un chilo.

La marmellata di limoni è profumata e saporita, ideale da spalmare sulle fette biscottate per una colazione dal sapore un po' amarognolo. Prepararla è davvero semplice, ti basterà seguire queste brevi istruzioni.

Marmellata di limoni

Ingredienti:

  • 1 kg di limoni bio
  • 1 kg di zucchero semolato

Procedimento

Per iniziare lava i limoni sotto l’acqua corrente del rubinetto, strofina bene le bucce e poi asciuga con un canovaccio pulito da cucina. Successivamente taglia i limoni a metà e poi fanne fette sottili da mettere in un recipiente capiente coperti dalla quantità di acqua fredda necessaria. Lasciali così per una notte intera.

Il giorno successivo scolali, mettili in una pentola, aggiungi un litro e mezzo di acqua e falli bollire per circa un quarto d’ora a fiamma bassa. Poi lascia raffreddare e aggiungi lo zucchero mescolando bene fino a che non si sarà sciolto completamente. Questo passaggio è fondamentale perché impedisce che lo zucchero si trasformi in caramello. A questo punto riaccendi la fiamma e porta a bollore, assicurandoti di mantenere, per almeno un’ora, la temperatura intorno ai 105 gradi centigradi.

Al termine dell’ora, puoi provare a controllare la consistenza della tua marmellata, facendo la prova del piattino: metti un cucchiaino di marmellata su un piattino, inclinalo e verifica che la marmellata non scivoli giù velocemente.

Ora puoi procedere con l’invasamento. La marmellata deve essere messa nei barattoli di vetro precedentemente sterilizzati, ancora calda. Lascia sempre un centimetro circa dal bordo superiore del barattolo, poi chiudi con il coperchio e capovolgi il barattolo per permettere la formazione del sottovuoto. La conservazione della marmellata di limoni è garantita per un anno: tieni il barattolo in un luogo fresco e asciutto e, una volta aperto, tieni la marmellata in frigorifero e consumala rapidamente.