Come proteggere i capelli dall’umidità dell’inverno

L’inverno è una stagione difficile per i capelli, perché soffrono per il clima umido e freddo che c’è fuori e per il secco che invece si crea nelle case a causa del riscaldamento. Qui trovi dei consigli, molto semplici, che possono però proteggere le tue chiome dallo choc termico e mantenerle sane e belle.
Valentina Rorato 21 Settembre 2021

Dopo una lunga e calda estate, hai voglia della stagione invernale. Pensi alla neve, alla cioccolata calda e al Natale. I tuoi capelli, però, potrebbero non essere della stessa opinione. Il vento e l’aria fredda, quasi umida, non sono ottimali per la salute delle tue chiome, che possono risultare più vulnerabili e rompersi con maggiore facilità. Il riscaldamento delle case, infatti, tende ad assorbire l’umidità presente nei fusti e ad accelerare l'effetto crespo, e lo shock degli sbalzi di temperatura li rendono ancora più deboli. Se ciò non bastasse: cappelli e sciarpe sono realizzati con un materiale che isola il calore, mantenendo il tuo corpo caldo, ma mettendo a dura prova le ciocche con il continuo sfregamento. Che cosa puoi fare? Ti devi aiutare con dei rimedi naturali.

Non lavarli tutti i giorni

Non è un invito a non lavarsi, ma a rallentare con gli shampoo. Ne bastano 3 a settimana. Come mai? Il vento e l'aria fredda/secca assorbono l'umidità dai capelli, lasciandoli fragili, più deboli e più inclini a rompersi. Ciò che li può proteggere è quel sottile strato di sebo che si deposita tra un lavaggio e l’altro.

Nutri i capelli

Se gli shampoo devono essere meno frequenti, quello che non deve mai mancare quando li lavi è un balsamo, per nutrirli in profondità. E ogni tanto fai anche una maschera. L'applicazione di oli di notte è l'equivalente della crema da notte per la pelle. Scegli un olio ricco di acidi grassi Omega-3 come l'olio di baobab e mettilo sui capelli ogni sera. Se non lo fai già, avvolgi i capelli in una sciarpa di seta o indossa una cuffia di raso per proteggere sia i capelli che la federa.

Idrata i capelli con il vapore

Il vapore è costituito da particelle d'acqua calda e sospese nell'aria, che possono facilmente penetrare e idratare le ciocche. Questo rende il vapore un ottimo modo per evitare che i capelli si secchino troppo in inverno. Uno dei modi più semplici per trattare i capelli con la terapia del vapore: fare una doccia calda e abbandonare la cuffia per la doccia. Assicurati solo di non uscire di casa con i capelli bagnati!

Usa un anti-umettante

Un anti-umettante può essere un olio o un burro, o qualsiasi prodotto che trattenga l'umidità nei capelli ma non ne aggiunga. È particolarmente importante applicarlo dopo aver lavato o idratato i capelli. Si consiglia l’olio d'oliva o l’olio di jojoba, o altri oli che sono liquidi a temperatura ambiente. Sono ideale per eliminare il crespo.

Attenzione ai cappelli e alle sciarpe lavorate a maglia

Il materiale ruvido si impiglia alle ciocche e provoca rotture. Non preoccuparti, non devi lasciar congelare le orecchie! Basta usare un berretto di seta sottile tra i capelli e il cappello. Può sembrare un passo scomodo da fare, ma i tuoi capelli (e le tue orecchie) ti ringrazieranno! Puoi fare la stessa cosa con le sciarpe: fodera l'esterno della tua sciarpa con una sottile sciarpa di seta.

Non usare strumenti troppo caldi

Vaporizzare i capelli va bene, ma metti via le piastre e usa l'asciugacapelli a una temperatura media. Questi strumenti eliminano l'umidità dai capelli, un processo già accelerato dal vento e dall'aria secca all'esterno.

Umidifica la tua casa

Avere un sistema di riscaldamento centralizzato può far seccare il cuoio capelluto e i capelli moltissimo. Valuta di investire in un umidificatore di qualità per combattere gli effetti del riscaldamento interno.

Taglia i capelli regolarmente

Tagliare i capelli con regolarità, li mantiene sani e impedisce alle doppie punte di peggiorare. Imposta un promemoria del calendario per prenotare un taglio ogni 2-3 mesi per i capelli lunghi e ogni 4-8 settimane per i capelli corti.

Consuma grassi sani

Gli acidi grassi Omega-3 mantengono i capelli lucidi e li aiutano a crescere, e il corpo non può produrli da solo. Aggiungi salmone, avocado, noci o sardine alla tua dieta per assicurarti di averne abbastanza.

Assumi Vitamina C

La vitamina C ha proprietà antiossidanti che ti proteggono dai radicali liberi, prevenendo le doppie punte e la rottura. Gli agrumi e le verdure a foglia verde ne sono ottime fonti, quindi prendine un po' la prossima volta che fai la spesa.