Come riutilizzare i fiori caduti: un ottimo rimedio per rinvigorire le piante

Buttarli sarebbe un vero e proprio spreco: possono ritornare alle piante sotto un’altra forma.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Ohga
Video Viral 29 Novembre 2023

Quante volte ti sarà capitato di trovare, a terra intorno ai vasi o in giardino, i fiori delle piante.

Non c'è da preoccuparsi: in molti casi si tratta del ciclo naturale delle piante stesse che con l'inasprirsi delle temperature durante i mesi più freddi si preparano alla fase di riposo vegetativo.

Ma cosa fare con questi fiori? Il fatto che siano appassiti e ormai caduti non vuole necessariamente dire che questi non possano tornare utili sotto altre forme.

Infatti, si possono rimettere in circolo come un'importante fonte di nutrimento per le piante stesse.

In questo modo quindi potrai fornire loro energia e sostentamento per i mesi invernali realizzando un ottimo fertilizzante a costo zero.

Vediamo come fare.

Occorrente

  • Fiori caduti
  • Acqua
  • Contenitore ermetico
  • Bacinella
  • Spruzzino
  • Colino

Procedimento

  1. Inserisci i fiori in una bacinella.
  2. Copri con 1-2 litri di acqua calda.
  3. Fai raffreddare completamente e strizza i fiori.
  4. Ora, aiutandoti con un colino, filtra il liquido ottenuto e versalo in una bottiglia con erogatore spray.
  5. Vaporizza sulle tue piantine bagnandole interamente.
  6. I fiori ammollati, invece, cospargili sul terreno intorno alle piante.

Fonte|Video: Taman Orchid