Come si mangia il frutto del baobab e tutte le sue proprietà benefiche

Se non indicato espressamente, le informazioni riportate in questa pagina sono da intendersi come non riconosciute da uno studio medico-scientifico.
Non è solo una fonte di acqua, ma anche un vero e proprio alimento per gli aborigeni. Oltretutto il frutto del baobab è altamente energizzante, aumenta le difese immunitarie perché è ricco di vitamina C e migliora le funzioni dell’organismo.
Gaia Cortese 17 Agosto 2021

Il baobab, o albero bottiglia, è un albero incredibilmente maestoso e imponente, che si può osservare rimanendo davvero a bocca aperta nelle terre dell’Africa. Alto oltre 30 metri, il suo diametro supera anche i 15, ma c’è un altro aspetto significativo che distingue questo albero dagli altri: oltre a essere una preziosa fonte di acqua, produce anche un frutto dalle numerose proprietà benefiche.

Il frutto del baobab è un elisir di salute, perché può regolare diverse funzioni dell'organismo e aiutarlo a regolarsi. Oltretutto non solo aiuta a eliminare le tossine e a purificare l'organismo, ma contribuisce ad aumentare le difese immunitarie (contiene molta vitamina C) ed è un frutto altamente energizzante, tant'è che non di rado viene citato come superfood.

Le proprietà del frutto del baobab

Caratteristiche

Il frutto del baobab arriva a pesare anche 2 kg, contiene semi reniformi che sono racchiusi in un guscio legnoso. Quando il frutto è maturo e disidratato, la polpa si solidifica e qui si concentrano tutti i suoi principi attivi. Da qui il classico sapore aspro, se pur con qualche richiamo alla vaniglia, del frutto del baobab.

Proprietà

Sia la polpa che le foglie del baobab sono ricche di proprietà benefiche, tant’è che non sono solo utilizzati in cucina mana che come rimedi naturali per la salute dell’organismo. La polpa del frutto è sicuramente la parte più utilizzata, perché ha proprietà benefiche per il metabolismo, per l’intestino e per la pelle,

Cento grammi di polvere di baobab disidratato apportano circa a 220 calorie.

Il frutto del baobab ha un buon contenuto di vitamina C (sei volte più delle arance), di vitamina PP e di vitamine del gruppo B, ma anche di sali minerali come calcio, ferro, manganese, potassio, zinco e magnesio. Per questa sua ricchezza di minerali, il frutto del baobab è un ottimo aiuto in caso di spossatezza di diarrea.

Come si mangia

La polpa del frutto di baobab si disidrata in modo naturale dopo che il frutto matura e a questo punto viene ridotta in polvere. Questa polvere si trova facilmente in vendita online o nei negozi biologici o in quelli specializzati di prodotti alimentari etnici, in particolare quelli africani.

La polvere si mangia a colazione, aggiunta nel latte o nel porridge, ma anche come ingrediente per dolci come torte e biscotti, muffin e pane.