Da vecchio asciugamano a mocio: come realizzare i panni riutilizzabili per il pavimento

In pochi passaggi potrai creare dei panni lavabili sostenibili e riciclati: un semplice asciugamano diventerà così il tuo alleato per le faccende domestiche di tutti i giorni.
Sara Polotti 19 Novembre 2021

Grazie al tessuto degli asciugamani, questi sono davvero versatili. Anche una volta rotti e vecchi! In pochi passaggi, infatti, possono trasformarsi in panni catturapolvere lavabili (sostenibili perché non sono usa e getta) oppure in semplici panni per la pulizia dei pavimenti (il classico mocio in tessuto, in altre parole).

Non buttare quindi i vecchi asciugamani che non usi più in bagno, ma trasformali in stracci e pezze ideali per la pulizia dei pavimenti! Ecco come.

Occorrente

  • Un vecchio asciugamano
  • Forbici
  • Un vecchio elastico da cucito
  • Un bastone per mocio (come quelli dei panni catturapolvere)
  • Macchina da cucire con filo
  • Una spilla da balia

Procedimento

  1. Stendi a terra l'asciugamano e appoggiaci sopra il bastone per mocio.
  2. Taglia un rettangolo dall'asciugamano, lasciando un bordo di circa dieci centimetri in più rispetto alla superficie del rettangolo del mocio.
  3. Taglia nuovamente il rettangolo stondando gli angoli: deve risultarne un pezzo di stoffa ovale.
  4. Con la macchina da cucire, fai un orlo lungo tutto l'ovale (l'altezza deve essere abbastanza per contenere l'elastico), lasciando un centimetro di apertura.
  5. Taglia l'elastico della dimensione adatta per infilarsi sul rettangolo del mocio.
  6. Buca un'estremità dell'elastico con la spilla da balia e chiudila, quindi infilala nel buchino lasciato nell'orlo e falla passare lungo tutto il perimetro (tenendo l'altra estremità dell'elastico tra le dita.
  7. Con la macchina da cucire, chiudi le due estremità dell'elastico.
  8. Cuci infine il pezzetto di orlo rimasto fuori e infila il nuovo panno per mocio sul bastone.