Dal Kenya ecco le seedballs, le palline di semi che possono ripiantare 20.000 alberi in 20 minuti

Essendo ricoperte di concime e di carbone, le seedballs tengono lontani uccelli e insetti e promettono prestazioni davvero sorprendenti. Potrebbero rivelarsi un ottimo rimedio alla deforestazione che sta devastando il continente africano e mettendo in ginocchio le popolazioni indigene.
Federico Turrisi 13 settembre 2019

Come saprai, la deforestazione è uno dei crimini che l'uomo sta compiendo nei confronti del pianeta. Solo in Africa tra il 1990 e il 2015 sono andati persi 81,6 milioni di ettari di foresta. Per fortuna c'è qualcuno che si oppone a un tale scempio. Come Teddy Kinyanjui, fondatore di Seedballs Kenya. Le seedballs, che danno il nome alla sua società, sono palline di semi di alberi avvolti da concime e carbone che vengono letteralmente sparate nelle aree disboscate.

Il 90% dei normali semi viene mangiato da uccelli e insetti, ma in questo caso la polvere di carbone aiuta a tenerli lontani. E le prestazioni che promettono le seedballs sono davvero notevoli: con questo sistema si riescono a ripiantare 20.000 alberi in appena 20 minuti. Le terre coltivabili in Kenya e in Africa sono sempre meno. Le seedballs rappresentano dunque una speranza per le popolazioni indigene e un possibile rimedio alla deforestazione.