Due bacchette e una spugna: come realizzare uno scovolino ecologico fai da te

Economia circolare al suo meglio: riciclando due bacchette di legno e una vecchia spugna puoi realizzare uno scovolino per pulire al meglio le tue borracce, senza produrre nuovi rifiuti e senza spendere.
Sara Polotti 17 Maggio 2022

Pulire borracce, biberon e bottiglie riutilizzabili è importantissimo, perché il rischio è che si formino muffe e che si accumulino germi e batteri, a causa dell'ambiente umido e chiuso. Lavarle al meglio spesso risulta però difficile: le spugne tradizionali non entrano con agilità nel collo delle bottiglie e il pericolo è non arrivare dappertutto, se non usando uno scovolino. Che, però, è costoso e spesso realizzato in plastica o materiali non naturali e poco ecologici.

In realtà, se in casa hai una semplice spugna per piatti, due bacchette di legno avanzate dal delivery del cibo orientale e un elastico, potrai pulire a fondo le borracce e le bottiglie senza acquistare alcuno scovolino e trovando allo stesso un nuovo uso a strumenti che già possedevi.

Ecco quindi come pulire bottiglie, biberon e borracce usando una spugna e due bastoncini per cibo cinese.

Occorrente

  • Una vecchia spugna per piatti ancora utilizzabile
  • Due bacchette di legno
  • Un elastico di gomma
  • Acqua calda
  • Sapone per piatti ecologico

Procedimento

  1. Infila la vecchia spugna tra i due bastoncini di legno.
  2. Fissala bene con l'elastico di gomma, legandolo ben stretto.
  3. Apri l'acqua calda e passa la borraccia sotto al getto.
  4. Versa il sapone per piatti sulla spugna e falla entrare nella borraccia proprio come uno scovolino, cercando di arrivare dappertutto lungo le pareti interne.
  5. Risciacqua bene.