Fornovolasco: un antico borgo dove puoi ritrovare la pace (e volteggiare un po’ nel vuoto)

Un piccolo borgo, stradine di roccia e pietre, due torrenti, un campanile. Situato nel nord della Toscana, Fornovolasco è il luogo ideale se desideri trovare un po’ di pace e tranquillità fuori dal caos della vita quotidiana.
Sara Del Dot 17 novembre 2019

Se ti trovi in Toscana e desideri trascorrere qualche ora nel silenzio di un luogo sospeso nel tempo e nello spazio, puoi fare due passi tra le stradine di Fornovolasco, un antico borgo con meno di 100 abitanti e una storia interessante da raccontare. Fornovolasco è una frazione di Fabbriche di Vergemoli, un Comune di provincia di Lucca. Si trova all’interno del parco delle alpi Apuane, nella regione della Garfagnana ed è posizionato proprio nel punto di incrocio tra due torrenti.

Il nome così particolare di questo paesino medievale si riferisce all’attività di estrazione e lavorazione del ferro che ha sempre caratterizzato questo luogo. Infatti, la prima parte (Forno) riguarda sicuramente questa attività fusoria, mentre la seconda parte (Volasco) potrebbe essere attribuita, anche se non ci sono certezze in merito, a un certo conte Volasco di Brescia che per primo sarebbe giunto nei pressi del Paese per avviare un’attività di estrazione del ferro.

Le cose che puoi fare durante la tua visita a Fornovolasco sono diverse. Puoi passeggiare tra le magiche case del borgo oppure visitare la Grotta del Vento, ricca di stalattiti e stalagmiti erose dal tempo attraverso cui puoi seguire vari percorsi. Oppure, se sei davvero coraggioso e non temi le altezze e le sfide, potrai fare una passeggiata sul monte Forato e provare quella che è stata definita l’altalena più emozionante del mondo, che ti permetterà di dondolare sospeso nel vuoto all’interno di un arco di pietra che sovrasta l’intera valle.

#monteforato #altalenadelmonteforato #top #friends #love #nature

A post shared by Maria Maria (@merri_berri_sherri) on