Giornata mondiale dell’ambiente: qual è la storia di questa ricorrenza e perché è così importante per il Pianeta?

L’attenzione della 74esima edizione della Giornata Mondiale dell’Ambiente è tutta rivolta alla salute degli ecosistemi, seriamente compromessi non solo dagli effetti dei cambiamenti climatici, ma anche dalle attività dell’uomo che ad oggi è arrivato a modificare almeno il 75% dell’ambiente terrestre e circa il 66% di quello marino.
Gaia Cortese 4 Giugno 2021

A partire dal 1974, ogni anno il 5 giugno, si celebra la Giornata mondiale dell’ambiente, un appuntamento che invita cittadini, imprese e Governi a prendersi cura del Pianeta Terra. Quest’anno la 47esima edizione dell’evento darà il via al Decennio delle Nazioni unite per il Ripristino dell’ecosistema, introdotto con una missione ben profilata: ridare vita a ettari ed ettari di terra sfruttata o abbandonata, dalle foreste ai campi agricoli, dalle vette più alte delle montagne agli abissi oceanici. Il tema dell'edizione 2021 infatti è proprio il Ripristino dell'ecosistema.

Sul manifesto della Giornata si leggono queste parole: “Questo è il nostro momento. Non possiamo tornare indietro nel tempo. Ma possiamo coltivare alberi, rendere più verdi le nostre città, rinaturalizzare i nostri giardini, cambiare la nostra dieta e pulire i fiumi e le coste. Siamo la generazione che può fare pace con la natura. Diventiamo attivi, non ansiosi. Siamo audaci, non timidi. #GenerationRestoration”.

E la domanda che ci si pone è sempre una sola: sarà la volta buona?

Giornata mondiale dell'ambiente, perché si celebra

La Giornata Mondiale dell'Ambiente (World Enviroment Day) è stata proclamata nel 1972 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite a memoria della Conferenza di Stoccolma sull'Ambiente Umano nel corso della quale prese forma il Programma Ambiente delle Nazioni Unite (conosciuto con la sigla inglese UNEP, United Nations Environment Programme).

L'UNEP è un organismo internazionale che ha l'obiettivo di promuovere una seria tutela ambientale e l'utilizzo sostenibile delle risorse naturali, attraverso la sovvenzione di ricerche, iniziative e progetti green che uniscano la produttività al rispetto per la natura. Per farti un esempio, la volontà di ridurre l’inquinamento nelle fabbriche e di promuovere invece l’uso di materiali riciclabili, è uno dei principali obiettivi.

Dal 1974, la Giornata Mondiale dell'Ambiente è ospitata in un Paese diverso e ha un proprio tema conduttore che lega tutte le iniziative organizzate a livello globale per celebrare questa giornata.

Il tema della Giornata dell'Ambiente 2021

Quest’anno le celebrazioni ufficiali per il 2021 si svolgono in Pakistan e il tema è il “Ripristino degli ecosistemi”. L’obiettivo  prefissato  dal programma è quello di prevenire, frenare e invertire gli enormi danni inflitti ai vari ecosistemi del Pianeta.

Gli ecosistemi sono un patrimonio inestimabile per garantire la vita sulla terra. Tuttavia, secondo quanto denuncia il WWF, ad oggi l'impatto umano sugli ecosistemi naturali ha modificato in modo significativo il 75% dell'ambiente terrestre e circa il 66% di quello marino, oltre ad aver messo a rischio di estinzione circa un milione di specie animali e vegetali. Ecco perché urge un ripristino degli ecosistemi.

Questa giornata sarà l’occasione per ribadire la necessità di seguire alcuni esempi virtuosi come quello dello stesso Paese ospitante, il Pakistan, che difatti ha già completato con successo l'ambizioso progetto del 2014 (ribattezzato "Tsunami da miliardi di alberi") per il rimboschimento di ampie aree del proprio territorio, oltre ad aver recentemente lanciato l’Ecosystem Restoration Fund, una nuova piattaforma per promuovere la tutela della biodiversità e la creazione di posti di lavoro green.

Il 46,2 per cento delle terre emerse sul nostro pianeta sono terre aride e ospitano circa 3 miliardi di abitanti.

Non manca, ovviamente, un folto programma fornito anche dalle Nazioni Unite per l’Ambiente. Per l’evento, l’UNEP ha messo a disposizione due strumenti: la pagina web LIVE BLOG costantemente aggiornata per consultare e vedere le ultime news su eventi e iniziative riguardanti la Giornata Mondiale dell’Ambiente, e The Ecosystem Restoration Playbook, ossia la Guida pratica della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2021. Si tratta di una guida di ventuno pagine si rivolge a tutti coloro che hanno a cuore il ripristino degli ecosistemi, offrendo spunti di riflessione, percorsi e consigli per agire subito a favore del pianeta. In particolare, l’Ecosystem Restoration Playbook fornisce un’introduzione dettagliata alla vasta gamma di azioni che possono esser messe in atto fin da subito per rallentare e fermare il degrado degli ecosistemi e favorire il loro pieno recupero.