Il film Ohga di Maggio: Domani, un documentario on the road per capire il tuo impatto sull’ambiente

Un viaggio per capire come ogni aspetto della vita dell’uomo influisca sull’ambiente, da quello che si mangia a chi si vota. Tutte le azioni hanno un loro impatto, piccolo o grande. Tutto è collegato. Il film s’intitola “Domani”, ma ti accorgerai anche tu di quanto sia una perfetta fotografia del presente.
Giulia Dallagiovanna 15 maggio 2019

Un report pubblicato su una rivista scientifica lancia l'allarme: non possiamo continuare a sfruttare le risorse del Pianeta in modo indiscriminato, bisogna correre ai ripari o l'umanità verrà decimata entro il 2100. Cyril Dion e Mélanie Laurent rimangono scioccati e decidono di partire per un viaggio on the road alla ricerca delle cause che stanno portando alla catastrofe, ma anche delle possibili soluzioni. Domani è un documentario che, in realtà, parla del tuo oggi. Scienziati, climatologi ed esperti hanno già emesso la loro sentenza: c'è tempo solo fino al 2030, poi le conseguenze del cambiamento climatico saranno irreversibili.

Perciò se vuoi scoprire come tutto è collegato, questa è l'occasione giusta. Quello che mangi, quello che acquisti, quello che produci, ma anche l'acqua e l'energia che utilizzi e persino la croce che metti sulla scheda elettorale fa parte di un unico modo di vivere. Se decidi di mettere la salvaguardia del Pianeta al primo posto, devi sapere che ogni tua azione ha un impatto. Piccolo o grande, ma comunque importante.

Se quindi vuoi sapere come tutto appartiene a un unico grande cerchio e toccare con mano quanto sia semplice e complesso allo stesso tempo il problema della sostenibilità, questo film potrebbe aiutarti. Non nascondiamocelo: trovare una soluzione che metta assieme la sostenibilità, la possibilità di sfamare una popolazione globale in crescita, la necessità di fornire prodotti a costi accessibili e i diversi aspetti che fanno parte della protezione dell'ambiente è un rompicapo. E capire il filo rosso che li unisce assieme tutti è il punto di partenza per una discussione davvero proficua.

Il film è diviso in cinque capitoli, perciò potresti anche scegliere di guardalo a puntate, come una serie tv. Magari una visione un po' più impegnativa del solito, ma necessaria per capire il periodo che stai vivendo.