Il Giardino delle zucche: un luogo magico per celebrare l’autunno (e prepararti ad Halloween)

Ha aperto i cancelli per la sua terza edizione il Giardino delle Zucche, un campo di proprietà di una famiglia di agricoltori in cui nel corso dell’intero mese di ottobre sarà possibile passeggiare tra le enormi zucche arancioni scegliendo quella che si preferisce e portandosela a casa.
Sara Del Dot 17 ottobre 2019

Una passeggiata tra enormi zucche arancioni in un luogo fuori dal tempo e dallo spazio per sentirsi un po’ parte della tradizione americana durante il periodo di preparativi per la festa di Halloween. Se abiti nei dintorni di Caserta e hai voglia di trascorrere una giornata diversa dalle altre, respirando aria pulita e passando qualche ora immerso nella natura, puoi prendere la macchina e recarti a Pignataro Maggiore (CE), dove nel giardino un’azienda agricola gestita da una famiglia di agricoltori da ben tre generazioni ti aspettano zucche di ogni tipo e dimensione pronte per essere raccolte, decorate, intagliate o mangiate.

Si chiama Il Giardino delle Zucche ed è un luogo speciale aperto al pubblico per trasmettere e diffondere la bellezza di una tradizione autunnale proveniente da oltre oceano, quella del “Pumpkin Patch”, ovvero la passeggiata in un campo di zucche per scegliere e portarsi a casa quella più bella e adatta alla festa di Halloween.

Nel magico giardino, dove oltre alle zucche gli agricoltori coltivano anche kiwi e olivi, c’è anche un biolago che si pulisce con un sistema di fitodepurazione. Ma sono gli enormi ortaggi arancioni che più del resto riescono ad attirare l’attenzione, offrendo un importante contributo per celebrare l’autunno e stimolare creatività e fantasia in questo periodo dell’anno.

Il Giardino delle Zucche ha aperto i cancelli per la sua terza edizione 2019, e anche quest’anno, per l’intero mese di ottobre, permetterà a visitatori di tutte le età di godere delle meraviglie che il campo può offrire alla vista e al palato.