Il Giardino di Ninfa, il più bello e romantico del mondo

Nell’Agro Pontino esiste un luogo magico, nato sui resti di una città medievale e arricchito da 1300 specie diverse di piante, un fiume, un lago e un profumo indimenticabile. Benvenuto nel Giardino di Ninfa, il più bello e romantico del mondo.
Sara Del Dot 26 Agosto 2020

Non facciamo che prendere aerei per andare alla ricerca di paradisi nascosti da visitare e spesso rischiamo di non accorgerci di quelli che invece si trovano ad appena qualche ora di automobile. E che, evidentemente, chi viene da fuori riesce ad apprezzare più di noi.

Il Giardino di Ninfa, ad esempio, è un luogo storico carico di un’atmosfera magica ed estremamente romantica. Si trova a Cisterna di Latina, al confine con Norma e Sermoneta, e nel 2019 è stato definito dal New York Times il giardino più bello e romantico del mondo. Ti sei interessato adesso, eh? Beh in attesa di andare a visitarlo, ecco un’anteprima di cosa potresti trovare una volta varcata la soglia di questo magico, antico posto.

Il Giardino di Ninfa sorge sulle rovine della città medievale di Ninfa, chiamata così per la presenza di un tempio dedicato proprio alle ninfe. Dell’antico paese non rimane molto, ma le parti di strutture sopravvissute sono state perfettamente integrate all’interno della vegetazione, in alcuni casi anche restaurate. Così, mentre passeggi tra le 1300 specie di piante presenti nel giardino, tra cui iris acquatici, betulle, aceri giapponesi, potrai imbatterti in una delle 14 chiese presenti a Ninfa, magari nascosta tra le siepi o all’ombra di un salice piangente. Iniziato a essere costruito nel 1921, il giardino ha un’area di circa 8 ettari, all’interno dei quali, oltre a un’infinita varietà di piante e fiori, si trovano il fiume Ninfa, diversi ruscelli da irrigazione e anche un lago. Si tratta di un giardino all’inglese attorno al quale, a partire dal 1976 è nata anche un’oasi Wwf di 1800 ettari.

Se desideri trascorrere un weekend immerso nel romanticismo di questo paradiso naturale, ti conviene organizzarti. Infatti, per tutelare il luogo il giardino di Ninfa è visitabile solo tramite visita guidata secondo un calendario definito che va dalla primavera fino alla fine dell’autunno. Per scegliere la data che preferisci ti basterà visitare il sito.