Invasione di mosche in casa: perché succede e come evitarlo con rimedi naturali

Se vuoi sbarazzarti delle mosche una volta per tutte, non comprare insetticidi poco ecologici e poco salutari: puoi affidarti a uno o più di questi metodi naturali.
Sara Polotti 20 Giugno 2022

In estate, in certe zone, è piuttosto normale: le mosche iniziano a proliferare e anche la casa si riempie di questi insetti. Che, tuttavia, non è un caso se associamo a immagini poco pulite: le mosche non sono solo fastidiose per il ronzio e perché si posano sul cibo e su di noi, ma sono anche pericolose perché potenzialmente trasportatrici di agenti patogeni (come salmonella ed E.coli, per esempio).

Sai perché arrivano in casa? Le mosche vivono prevalentemente in estate e in ambienti caldo-umidi. Le si trova soprattutto in zone rurali, ma anche vicino a luoghi ricchi di rifiuti organici, che per loro sono fonte di cibo facile. Da lì, si spostano fino alle case, attirate anche in questo caso dal cibo, attorno a cui – facci caso – le si trova più spesso.

Se vuoi tenerle lontane senza ricorrere ad agenti chimici e spray tossici, puoi: qui troverai alcune regole e idee per allontanare le mosche in maniera naturale, ecologica ed economica.

Come allontanare naturalmente le mosche

La pulizia

La prima regola per non attirare troppe mosche e moschini in casa è controllare sempre la frutta e la verdura. Soprattutto la frutta, se la tieni in una fruttiera fuori dal frigorifero. In estate i frutti maturano più velocemente e, alla stessa velocità, marciscono con facilità. La frutta molto matura o marcia, tuttavia, attira moltissimo questi insetti, quindi è bene coprirla con un panno o con una campana.

Accanto a questo accorgimento, tieni sempre molto pulita casa tua, detergendo a fondo le superfici: non solo eviterai di attirare le mosche con i residui di cibo, ma eliminerai le possibili larve (ogni mosca domestica ne deposita circa 600 nel suo breve ciclo di vita).

I gatti

I gatti domestici non sono solo divertenti e coccoloni: sono anche dei cacciatori sopraffini. Soprattutto quelli più vivaci catturano le mosche con una tecnica felina infallibile e chi in casa ne ha uno sa che questi insetti non hanno vita lunga.

Se, quindi, stavi già pensando di prendere un gatto, sappi che è un'ottima idea anche contro insetti e zanzare. Ma solo se già avevi quest'intenzione: quando si tratta di animali domestici, è bene riflettere a fondo e non solo sulla spinta di un desiderio impulsivo.

Le zanzariere

Sembra un rimedio banale, ma è anche il più efficace. Soprattutto se vivi in una zona ricca di verde, nella quale non proliferano solo le mosche, ma gli insetti in generale.

La spazzatura

Svuotare spesso il contenitore dei rifiuti organici, poi, è essenziale se vuoi allontanare le mosche. Evita di tenere il sacchetto per più giorni: in estate la decomposizione avviene più velocemente che in inverno e gli odori che emana la spazzatura organica attirano davvero moltissimo le mosche.

Le piante carnivore

Non pensare alle piante carnivore dei cartoni animati:queste piante tropicali attirano gli insetti con un'esca, li catturano e li decompongono nel giro di qualche giorno, proprio come fanno i ragni.