La salvia non è utile solo per insaporire i piatti: ecco come puoi sfruttarla

Ha un colore bellissimo (non a caso ormai tante tinte per pareti si chiamano proprio “salvia”), un sapore delicato ma riconoscibile ed è tipica della cucina italiana. Sai che puoi usarla anche in maniera alternativa? Non limitarti al suo ruolo di insaporitore di piatti ma utilizzala così.
Sara Polotti 13 Ottobre 2021

Se ti piace la salvia, c'è una buona notizia: non è solo buona, ma anche benefica. Questa erba aromatica tipica della cucina italiana torna utile anche per altri usi, e non solo per insaporire i piatti a base di carne o verdure, o per essere gustata fritta.

Ecco come puoi sfruttare al meglio le proprietà della salvia utilizzandola attraverso i suoi usi alternativi.

Un infuso di salvia

La salvia ha proprietà digestive ed è quindi ottima abbinata o in alternativa al finocchio, ma porterebbe benefici anche ai crampi (come quelli mestruali) e a chi soffre di vampate di calore. Alla sera puoi preparare un infuso di salvia: versa un cucchiaio di foglie sminuzzate in una tazza di acqua bollente, a fuoco spento, lascia in infusione per cinque minuti e filtra. Bevi il tuo infuso ancora ben caldo oppure tiepido.

Come incenso

In commercio si trovano diverse tipologie di incenso di salvia. Si tratta di piccoli rotoli di salvia bianca essiccata, uniti da spago. Accendendo un'estremità e lasciandola bruciare per un po', il fumo della salvia bianca eliminerebbe diversi batteri e germi in casa, purificandola senza utilizzare nulla di chimico, né lasciando profumi fastidiosi.

Per i denti

Facci caso: molti dentifrici, soprattutto a base di ingredienti naturali, contengono la salvia. Questo ingrediente è infatti antibatterico ed è quindi adatto all'igiene orale. Anche gli antichi lo facevano: passare della salvia direttamente sui denti è un buon modo per tenerli puliti e igienizzati quando non hai a disposizione spazzolino e dentifricio (naturalmente per periodi limitati e occasionali!).

Per i capelli

Non solo antibatterica: la salvia è ricca anche di flavonoidi e tannini, elementi che contrastano l'invecchiamento e lo stress ossidativo. Sono anche alleati dei capelli e la salvia può essere quindi utilizzata per il loro benessere: un paio di gocce del suo olio essenziale nell'abituale shampoo potrebbero aiutare contro la caduta dei capelli, magari durante i periodi di stress.