Le campane a vento da oggetti riciclati: qualche idea per realizzarle con le tue mani

Al posto dei classici campanelli, la tua campana a vento fai da te nascerà dal riuso di vecchi materiali riciclati, come le chiavi dismesse o le vecchie perline per collane. Il risultato sono degli oggetti decorativi davvero unici, che contribuiranno all’atmosfera magica della tua casa.
Sara Polotti 30 Marzo 2021

In veranda, sul terrazzo oppure in casa vicino a una finestra, le campane a vento sono un oggetto decorativo davvero unico, che permette di creare un'atmosfera magica grazie al delicato suono prodotto dal tintinnio dei piccoli oggetti al vento. Ne esistono di tutti i tipi e sono bellissime da vedere. Invece di acquistarne una, prendendo ispirazione da quelle che vedrai tra poco potrai creare una campana a vento con le tue mani, attraverso il fai da te creativo e riciclando dei vecchi materiali e oggetti, che in questo modo acquisteranno una nuova e romantica vita.

Per tutti questi progetti ciò che ti servirà sarà, in base a ciò che sceglierai, un trapano a punta molto fine (per bucare i materiali più duri), dello spago, dei rami e del nylon.

Le vecchie chiavi

Invece di tenerle in un cassetto senza nemmeno sapere più cosa aprano, recupera le chiavi delle tue vecchie porte e lucchetti e trasformale in una campana a vento dipingendole (se ti va) e appendendole ad un ramo di recupero.

Il vetro levigato

Sulle spiagge si trovano spessissimo i pezzetti di vetro levigato, retaggio dei rifiuti lasciati in giro, il cui smaltimento richiede secoli. Alcuni di questi pezzi di vetro sono però molto belli, e con un trapano a punta fine e dello spago puoi trasformarli in una campana a vento dal sapore marittimo.

Le vecchie posate

In metallo, magari un po' arrugginito, le vecchie posate ti permetteranno di realizzare una campana a vento riciclata dal sapore vintage e rustico. Buca le posate sull'estremità aiutandoti con un trapano a punta fine e utilizza come base superiore una vecchia teiera o un pentolino in latta, da bucare anch'essi con il piccolo trapano. Il nylon o lo spago, poi, serviranno per legare gli oggetti formando la campana.

Le perline per bambini

Se per casa ti ritrovi con scatole piene di perline per realizzare le collane, puoi utilizzare questo materiale da bambini per creare una campana a vento molto colorata ed ecologica, perché in questo modo darai un nuovo uso a della plastica che andrebbe altrimenti nella spazzatura.

Un vasetto di terracotta

Un altro metodo per utilizzare le perline è sfruttare un piccolo vasetto in terracotta: ha già un buco superiore ed è per questo molto comodo per annodare e fissare i fili della tua campana a vento.