Le marionette che costruisci partendo dai rotoli di carta igienica

I rotoli di carta igienica si rivelano di nuovo un materiale creativo insuperabile: in pochi passaggi puoi realizzare delle marionette per giocare con i bambini al teatro dei pupazzi!
Sara Polotti 26 Gennaio 2022

Sono semplicissimi da realizzare: questi burattini riciclati e fai da te sono ecosostenibili (non butterai i rotoli di carta igienica!) e pure educativi, perché potrai giocare insieme ai bambini e mettere in scena piccole recite più o meno inventate, sfruttando i benefici del gioco di ruolo, che è essenziale per la crescita e la scoperta del mondo. I bimbi e le bimbe, infatti, elaborano emozioni e fatti anche attraverso l'invenzione e la recitazione!

Ecco dunque come realizzare delle marionette a partire dai rotoli di carta igienica riciclati.

Occorrente per ogni burattino

  • Due rotoli di carta igienica da riciclare
  • Forbici
  • Pennarelli
  • Dello spago
  • Un bastoncino per ghiaccioli
  • Tappi di plastica da riciclare
  • Forbici appuntite

Procedimento

  1. Con le forbici, taglia uno dei due rotoli a metà.
  2. Dipingi il rotolo intero e una delle metà in modo che il rotolo intero sia il corpo dell'animale, mentre la metà sarà la testa.
  3. Con le forbici appuntite, pratica dei fori: due al centro della testa dell'animale, sopra e sotto; due ai lati del corpo, sopra e sotto.
  4. Prendi lo spago e taglia due fili di circa 40 centimetri
  5. Fissa una delle due estremità a ognuna delle estremità del bastoncino.
  6. Infila poi uno dei due fili sulla testa dell'animale, fissando con un nodino, e poi nel corpo, di nuovo fissandolo.
  7. Fai lo stesso con l'altro filo, ma solo nel corpo.
  8. Pratica ora quattro fori nella parte inferiore del corpo dell'animale.
  9. Taglia quattro pezzi di spago di circa 10 centimetri.
  10. Infilali nei quattro fori e fissa con un nodo.
  11. Infila, all'altra estremità, i quattro tappi di plastica ai quali hai praticato un foro.