Le scogliere di moher, il panorama più spettacolare d’Irlanda

Le cliffs of moher sono un vero e proprio monumento naturale. Le famose scogliere irlandesi, che si affacciano sull’Oceano Atlantico, sono lunghe 8 chilometri e raggiungono un’altezza massima 214 metri di altezza.
Valentina Rorato 3 Settembre 2023

Uno dei luoghi più suggestivi e selvaggi d’Irlanda sono le scogliere di Moher, che si trovano all'estremità sud-occidentale dell'area del Burren vicino a Doolin, nella contea di Clare, in Irlanda. Qui la forza della natura è stupefacente e c’è qualcosa di mistico nella sua bellezza. Non c'è bisogno di aver letto Ulisse di James Joyce per apprezzarne l'intensità.

Che cosa vedere

Le scogliere di Moher (che significa scogliere della rovina in gaelico), che fanno parte del Burren and Cliffs of Moher UNESCO Global Geopark, creano un senso di vertigine, perché si innalzano per 120 metri sopra l'Oceano Atlantico a Hag's Head e raggiungono la loro altezza massima di 214 metri appena a nord della Torre di O'Brien, a otto chilometri di distanza. Si sviluppano lungo la costa che va da Doolin a Liscannor per circa 13 km. Nelle giornate limpide sono visibili le Isole Aran nella baia di Galway, così come le valli e le colline del Connemara.

La Torre di O'Brien è una torre rotonda in pietra situata approssimativamente nel punto medio delle scogliere. Fu costruita da Sir Cornelius O'Brien, discendente del Re Supremo d'Irlanda Brian Boru, nel 1835, come torre di osservazione. Dalla sua cima si possono vedere le Isole Aran e la Baia di Galway, le montagne Maum Turk e i Twelve Pins a nord nel Connemara, e Loop Head a sud.

La torre Moher, situata a Hag's Head, è una rovina di pietra quadrata. Sembra che si tratti dei resti di una torre di avvistamento posta durante il regno di Napoleone in Europa.

Le cliffs sono anche la casa di moltissimi animali: 30.000 uccelli di 29 specie. I più interessanti sono i famosi puffini dell'Atlantico, che vivono in grandi colonie in parti isolate delle scogliere e sulla piccola isola della capra. Sono presenti anche falchi, gabbiani, urie, marangoni dal ciuffo, corvi imperiali e gracchi.

Quando andare

Le cliffs of Moher si possono visitare tutto l’anno, ma chi vuole godere di un panorama limpido deve recarsi da maggio a ottobre. Questa zona è caratterizzata da un clima oceanico temperato (con estate calda). La temperatura massima a Cliffs of Moher è in media di 13°C durante l'anno (da 10°C a febbraio a 17°C ad agosto). Spesso piove e soprattutto tira un forte vento.

Come raggiungere le Cliffs of Moher

Il centro visitatori delle Cliffs of Moher si può raggiungere da Dublino in macchina (distano 270 km), che ovviamente deve essere noleggiata se arrivi in aereo, o in bus. L’autobus è quello per Galway e una volta raggiunta la cittadina c’è un altro bus di collegamento. Ci sono anche shuttle da Doolin e Liscannor. Se decidi di raggiungere le scogliere in macchina, che è l’opzione più comoda, bisogna però pagare il parcheggio.