L’effetto serra spiegato ai bambini

Spiegare l’effetto serra ai bambini può essere complicato, soprattutto se non sai esattamente di cosa si tratta. Ecco alcuni consigli per raccontare ai tuoi figli le conseguenze e il fenomeno dell’effetto serra.
Gaia Cortese 2 Novembre 2018

Che cos'è l'effetto serra? Più o meno lo sappiamo tutti, ma spiegarlo con parole semplici a un bambino non è così immediato. Ci provo io, essendomi già trovata in difficoltà, quando qualche giorno fa me lo ha chiesto mia figlia di otto anni.

Immagina di trovarti in una serra. I raggi del sole entrano nella serra attraverso i vetri, ma i raggi infrarossi  emessi da tutti gli oggetti riscaldati all'interno della serra, rimangono intrappolati all’interno. In poco tempo la serra diventerebbe un ambiente invivibile per la temperatura troppo alta al suo interno. Il pianeta terrestre al momento è come questa serra.

I gas presenti nell’atmosfera che si trovano intorno alla Terra sono i vetri della serra. Di giorno i raggi del Sole riscaldano la superficie terrestre, di notte la Terra perde calore sotto forma di raggi infrarossi. Purtroppo parte delle radiazioni solari, che dovrebbero rimbalzare sulla superficie terrestre e tornare nello spazio sotto forma di raggi infrarossi, viene bloccata dai “gas a effetto serra” come il metano, l'anidride carbonica, il protossido di azoto.

Il fenomeno di per sè è normale, ma purtroppo a causa della attività umane che negli anni hanno generato troppi gas serra, la temperatura dell'atmosfera si sta innalzando in modo preoccupante. Quali sono queste attività dell'uomo? Tutte le attività industriali, la deforestazione, i fenomeni di combustione degli scarichi delle industrie e degli impianti di riscaldamento e condizionamento.

Quali potrebbero essere le conseguenze dell'effetto serra? In parte già ne vediamo gli effetti. Non solo l'aria sembra sempre più irrespirabile, le estati più roventi e il clima impazzito. Altri fenomeni come lo scioglimento dei ghiacci, l’innalzamento dei mari e l’estensione delle zone aride hanno iniziato a preoccupare da diverso tempo scienziati ed esperti del settore.

Come ridurre nel nostro piccolo la produzione di gas serra sulla Terra? Possiamo fare qualcosa cambiando qualche abitudine quotidiana. Innanzitutto cerchiamo di limitare l'uso dell'auto, riconsiderando i mezzi pubblici e spostandosi a piedi o in bicicletta quando possibile; scegliamo elettrodomestici a basso consumo energetico, riduciamo il consumo di energia elettrica e affidiamoci a fonti di energia rinnovabile. E infine riutilizziamo e ricicliamo ogni volta che è possibile nella vita di tutti i giorni.