Ha un mantello unico e cammina sugli alberi: è il leopardo nebuloso, il felino schivo che prova a sfuggire anche all’estinzione

Sono le macchie irregolari simili a nuvole presenti sul mantello a dare il nome al leopardo nebuloso, o neofelis nebulosa: avvistarlo dal vivo non è facile, dato che il suo habitat è limitato ad alcune zone del sud-est asiatico ed è in costante riduzione, motivo per cui la specie è diventata sempre più vulnerabile negli anni. Anche l’uomo rientra tra le minacce, per via della caccia illegale che mira a pelliccia e denti: una triste situazione che va risolta al più presto, se vogliamo continuare ad avere la possibilità di osservare questo splendido felino.
Alessandro Bai • 28 Luglio 2021

Se osservi con attenzione il leopardo nebuloso, o neofelis nebulosa, ti basteranno pochi secondi per capire il significato del suo nome affascinante: le ampie macchie irregolari presenti sul mantello di questo felino di media taglia, a forma di ellissi, ricordano infatti delle nuvole. A dire la verità, però, sarà molto difficile avvistare un esemplare di leopardo nebuloso, a meno che tu non sia molto fortunato e decida di avventurarti nei luoghi dove vive questa specie, ovvero nei territori del sud-est asiatico, come Cina, Bhutan, Nepal, Borneo, prediligendo in particolare le foreste tropicali situate sull'Himalaya, ma anche le paludi di mangrovie, habitat umidi e quindi adatti all'animale.

Se è vero che i leopardi nebulosi hanno solitamente un carattere elusivo e sono piuttosto schivi, a rendere complicato un avvistamento è anche il fatto che parliamo di una specie a rischio estinzione. A dirlo è la lista rossa dell'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN), che ritiene la neofelis nebulosa vulnerabile, così come la sua principale sottospecie, il leopardo nebuloso di Formosa, considerato addirittura in pericolo critico poiché avvistato solo nel 2019 dopo una lunga assenza di 35 anni, in seguito alla quale si credeva che l'animale fosse estinto. Ma quali sono le principali caratteristiche e curiosità su questo felino? Scopriamole insieme.

Caratteristiche

Il significato di neofelis nebulosa, nome scientifico del leopardo nebuloso, spiega già alcune particolarità di questo animale: se "nebulosa" è riferito a quelle macchie ellittiche, sfumate e irregolari che somigliano a delle nuvole sul suo mantello, di un colore tra il rossiccio e il marrone, il termine "neofelis" vuol dire "nuovo piccolo felino", una descrizione che è fedele a una specie non eccessivamente grande e, soprattutto, alle difficoltà del mondo scientifico di classificarla, viste le somiglianze con altri felini e, allo stesso tempo, le differenze che la distinguono dai suoi simili.

A dispetto di come viene chiamato, infatti, il leopardo nebuloso non è da considerare un parente stretto del leopardo, con cui condivide però la famiglia di appartenenza, quella dei felidi. Per il resto, le dimensioni dell'animale come ti dicevo sono medie: la lunghezza è compresa tra i 60 e i 110 centimetri, esclusa la coda di 60-90 centimetri, l'altezza varia dai 25 ai 40 centimetri e gli esemplari hanno solitamente un peso compreso tra 11 e 20 kg.

leopardo-nebuloso-caratteristiche
Il mantello con macchie simili a nuvole del leopardo nebuloso, capace di scendere a testa in giù dagli alberi su cui vive camminando sul tronco.

I leopardi nebulosi sono carnivori e mangiano scimmie, uccelli, rettili, cinghiali, cervi, capre, bovini e civette, prede che caccia soprattutto di notte, tendendo degli agguati dagli alberi sui quali vivono gran parte della loro giornata e dai quali riescono a scendere addirittura a testa in giù, letteralmente camminando sul tronco. Gli attacchi di questo felino sono spesso letali, specialmente a causa delle grandi zampe, dotate di artigli molto affilati, e dei suoi denti canini molto lunghi, addirittura simili a quelli di una tigre, che però ha dimensioni molto più grandi.

Cresciuto in cattività, questo felino può vivere fino a 17 anni; una volta raggiunta la maturità sessuale dopo circa 2 anni, le femmine possono partorire dai 2 ai 4 esemplari, in seguito a una gestazione che dura circa 3 mesi. Il cucciolo di leopardo nebuloso ha la particolarità di nascere cieco, aprendo gli occhi soltanto dopo 2 settimane: fin dal primo periodo i piccoli si cibano già di carne, anche se la madre continuerà ad allattarli per 5 mesi.

Dove vive

Come ti ho anticipato, gli habitat ideali del leopardo nebuloso si trovano nel sud-est asiatico, una regione dove questo felino ancora sopravvive nonostante le minacce a cui è esposto, sebbene ad oggi non si sa esattamente quanti esemplari ne siano rimasti. Dato che ama vivere sugli alberi, è più facile trovarlo nelle foreste sempreverdi fino a 2000 metri, sulla catena dell'Himalaya, ma anche nei pressi delle foreste di mangrovie. Tra i Paesi frequentati dai leopardi nebulosi ci sono Cina, Bhutan, Nepal e Borneo.

leopardo-nebuloso-cucciolo
L’immagine di un cucciolo di leopardo nebuloso.

Minacce alla conservazione

Ma perché il leopardo nebuloso è a rischio estinzione? Il problema più grande è la riduzione dell'habitat di questo felino: la distruzione delle foreste in cui vive per la realizzazione di strade, coltivazioni e altre opere, fa sì che i leopardi debbano abbandonare i loro territori di origine, anche a causa di una scarsità di prede. Questa situazione complica anche il rapporto con le popolazioni locali, dato che l'animale può spingersi a caccia di cibo fino agli insediamenti umani dove uccide gli animali da allevamento, scatenando così le ritorsioni della gente.

Come se non bastasse, però, il leopardo nebuloso viene ancora ucciso per la caccia illegale, dato che i suoi lunghi denti rappresentano un trofeo ambito per i bracconieri, che vendono anche la pelliccia dei felini a prezzi stellari. La carne dell'animale viene consumata raramente e solo in alcuni territori, mentre le ossa vengono utilizzate nelle preparazioni della medicina tradizionale cinese.

Fonte| WWF