L’origami di Halloween: i pipistrelli di carta spaventosi e d’effetto!

Unire la tradizione orientale (quella degli origami) con quella occidentale (anzi, anglosassone per la precisione!): ecco il lavoretto di Halloween per riciclare della carta e realizzare degli spaventosi pipistrelli, da usare per un festone o per decorare la tavola nella sera che precede Ognissanti.
Sara Polotti 18 Ottobre 2021

Uno dei simboli di Halloween? Il pipistrello! Che, in realtà, se ci pensiamo è un animale adorabile e carino, per di più molto utile per le nostre case, dal momento che allontana gli insetti! Detto questo, molte persone provano paura nei confronti di questo mammifero con le ali e possiamo quindi sfruttarne l'immagine per creare in casa un'atmosfera spaventosa!

Ecco dunque come riciclare della carta creando degli origami pipistrello, che potrete poi appendere ad un filo creando un festone oppure appoggiare sulla tavola se organizzate una festicciola di Halloween con i bambini.

Occorrente

  • Fogli di carta riciclata, possibilmente nera o scura

Procedimento

  1. Taglia il foglio in modo che sia quadrato, quindi piegalo a metà lungo la diagonale.
  2. Piega di nuovo a metà.
  3. Apri e piega orizzontalmente, lasciando una piccola punta in cima.
  4. Piega la punta verso di te.
  5. Piega a metà orizzontalmente, all'indietro.
  6. Estrai le ali.
  7. Piega indietro il triangolo inferiore.
  8. Piega il rombo a metà.
  9. Spiega il tuo pipistrello (come nelle istruzioni sotto).