L’ultima uscita del negazionista Trump: “Il clima diventerà più freddo”

Mentre vaste regioni della costa occidentale degli Stati Uniti vengono divorate dalle fiamme, il presidente americano Donald Trump in una riunione a Sacramento, in California, per fare il punto sui danni provocati dagli incendi nega le evidenze scientifiche e dà la colpa alla cattiva gestione delle foreste. L’avversario Biden: “È un piromane del clima”
Federico Turrisi 15 settembre 2020

La California e l'Oregon bruciano ormai da settimane, complici i venti secchi e la persistente siccità. Ormai è chiaro: l'ondata di caldo anomala che ha investito la West Coast e la conseguente emergenza incendi sono state determinate dal cambiamento climatico. Ma per Donald Trump non è così.

"Il clima comincerà a diventare più freddo, dovete solo stare a guardare. Non penso che la scienza lo sappia realmente", ha affermato il presidente americano durante una riunione a Sacramento, capitale dello Stato della California, per fare il punto sui danni causati dai vasti incendi. Queste parole sono state pronunciate davanti a Wade Crowfoot, capo della California Natural Resources Agency, il quale ha risposto in maniera sarcastica: "vorrei che la scienza concordasse con lei".

Già perché la scienza dice tutt'altro rispetto a quello che sostiene Donald Trump. Gli esperti spiegano che l'ampiezza dei roghi in California è legata al riscaldamento globale, che aggrava fenomeni estremi come siccità e ondate di caldo. Allo stesso modo i cambiamenti climatici sono responsabili dei sempre più frequenti e violenti uragani nel sud-est del Paese. Secondo il presidente americano invece – che già in passato aveva definito il cambiamento climatico "una bufala" – i devastanti incendi in California dipendono da una cattiva gestione dei boschi e dunque le principali colpe ricadono sulle autorità locali.

Su questo tema il candidato democratico alla presidenza degli Stati Uniti Joe Biden ha criticato duramente il tycoon: "se date a un piromane del clima altri quattro anni alla Casa Bianca, non dovete stupirvi se ci saranno altri incendi in America. Nega e deride la scienza, sia sulla pandemia che sul clima"