Monopoli: EcoAnimatori in spiaggia (con tanto di banda musicale) per insegnare a rispettare l’ambiente

Una curiosa iniziativa del Comune di Monopoli per spiegare come fare correttamente la raccolta differenziata: un gruppo di EcoAnimatori, con tanto di banda musicale al seguito, insegnano a residenti e turisti a rispettare l’ambiente.
Gaia Cortese 3 agosto 2020

Animatori? No, EcoAnimatori. Magliette arancioni e pantaloni bianchi in stile capoeira, lo scorso weekend una banda di musicisti si è riversata sui lidi di Monopoli di Capitolo, Porto Rosso e Porta Vecchia per insegnare a residenti e turisti la buona educazione nei confronti dell’ambiente.

“Stiamo cercando di invogliare quanto più possibile la gente a fare correttamente la raccolta differenziata – ha commentato il sindaco di Monopoli, Angelo Annese -. Vogliamo far capire che differenziare non deve essere un problema, ma un’opportunità, una festa".

E la festa non è mancata. Nell’ambito del progetto EcoAnimatori, infatti, un gruppo di sei persone si è occupata di distribuire del materiale informativo sui temi della raccolta differenziata e sui metodi appropriati per fare una raccolta corretta, tutto a tempo di musica.

Gli EcoAnimatori hanno raggiunto le principali spiagge di Monopoli accompagnati dalla colorita banda concertistica Bandita. Un modo efficace per attirare l’attenzione dei residenti e anche dei turisti, su un tema di fondamentale importanza.