Non sai dove buttare le cartucce della stampante? Ecco dove smaltirle correttamente

Rifiuto molto inquinante, le cartucce della stampante vanno smaltite in maniera corretta se vogliamo contribuire al benessere del nostro Pianeta. Oltre a buttarle nel cestino giusto, però, possiamo fare un’altra scelta green comoda ed ecosostenibile: ecco quale.
Sara Polotti 15 Marzo 2021

Le cartucce della stampante, come le batterie, sono tra i rifiuti più inquinanti, siano esse completamente esauste o ancora piene di inchiostro. È proprio l'inchiostro, infatti, a risultare dannoso e pericoloso per l'ambiente e per la salute dell'uomo, e per questo è necessario mettere una certa cura nello smaltimento, evitando con attenzione di buttare le cartucce nell'indifferenziata o nella plastica (credendo di basarsi sulla struttura esterna, che spesso è, appunto, in plastica).

A riprova del fatto che siano molto inquinanti e quindi da smaltire come rifiuto speciale, tutte le aziende sono tenute a buttarle correttamente e secondo una procedura ben precisa (che spieghiamo più sotto), conservando la documentazione dello smaltimento.

Detto questo, dove puoi buttare le cartucce della stampante, quindi, per evitare di inquinare?

Le cartucce di casa

Prima di tutto, non buttare mai le cartucce della stampante, sia terminate sia piene, nel cestino della spazzatura, né in quello della raccolta differenziata della plastica. Le cartucce finite vanno sempre portate all'isola ecologica del proprio comune di residenza. Gli addetti del Comune ritireranno le cartucce della stampante e le smaltiranno correttamente, senza nessun costo.

Quando hanno terminato il loro inchiostro, quindi, non cedere alla tentazione di buttarle nel cestino ma conservale in un sacchetto o in una scatola, attendi di accumularne un po' e recati all'isola ecologica (o discarica) comunale.

Cartucce dell'ufficio

Se, invece, le cartucce da gettare sono molte, come nel caso degli uffici e delle aziende che ne consumano parecchie, portarle all'isola ecologica è sconsigliato. L'ideale è contattare una ditta specializzata nello smaltimento dei rifiuti, che prenderà in carico le cartucce garantendo il corretto smaltimento (e rilasciando un documento che lo prova).

Dove buttare i toner

Per quanto riguarda i toner (che funzionano in maniera leggermente diversa rispetto alle cartucce delle stampanti a colori) il discorso non cambia: dovrai portarli all'isola ecologica se sei un privato, oppure chiamare una ditta specializzata nello smaltimento di rifiuti se sei un'azienda che deve smaltirne in quantità notevoli.

Le cartucce ricaricabili

L'ultimo ritrovato in termini ecologici per quanto riguarda le stampanti sono le cartucce per stampante ricaricabili, che permettono di usare un involucro riutilizzabile nel quale versare di volta in volta l'inchiostro richiesto. In questo caso, si evitano tutti i problemi di smaltimento, si fa una scelta comoda e si risparmiano all'ambiente un sacco di rifiuti speciali aggiuntivi.