Padre João Paulo, il prete che in Brasile celebra la messa in compagnia dei cani randagi

Non solo porta con sé a messa i cani abbandonati di cui si prende cura, ma ha anche un profilo Instagram con più di 11mila follower che sicuramente lo aiuta nel suo impegno per trovare una famiglia ai cani abbandonati. Lui è Padre João Paulo, il prete che in Brasile è conosciuto come il prete che porta a Messa i cani randagi.
Gaia Cortese 11 Gennaio 2021

Non c’era solo San Francesco d’Assisi, ma anche Sant’Antonio Abate, San Vito e San Rocco che nella loro vita hanno dimostrato un amore incondizionato nei confronti degli animali domestici, soprattutto dei cani, i migliori amici dell'uomo.

E forse è a loro che si ispira Padre João Paulo, ormai noto tra i suoi parrocchiani, ma anche su diversi canali social, per la sua dedizione nei confronti dei cani abbandonati a Sant’Ana Gravatá, in Brasile.

Padre João Paulo si prende cura dei cani randagi e appena può li prende a vivere con sé in parrocchia. Non solo. È solito essere accompagnato da loro anche durante le funzioni religiose e alla fine della messa, lancia un appello ai fedeli affinché si possa trovare una famiglia per i quattro zampe di cui si prende cura.

I parrocchiani apprezzano questa sua dedizione verso gli animali più indifesi: in alcuni casi sono le stesse famiglie che frequentano la parrocchia che li adottano; diversamente, chi non può farlo, si occupa di divulgare quanto più possibile gli appelli del prete attraverso i canali social.

In questo modo Padre João Paulo è riuscito a togliere dalla strada numerosi cani randagi e a trovargli una casa pronta ad accoglierli. Non solo. Il suo impegno ha sicuramente sensibilizzato la maggior parte dei suoi parrocchiani, oggi più attenti nei confronti degli animali da strada e più propensi a fare qualcosa per aiutarli concretamente.