Panettone avanzato? 3 idee anti-spreco per riciclarlo

Pandori e panettoni riempiono gli scaffali del supermercato e quelli delle dispense per tutto dicembre, ma che fine fanno a gennaio? Non buttarli! Riciclali così.
Sara Polotti 25 Gennaio 2022

Le opzioni sono due: o devi riciclare il panettone che ti è avanzato dall'ultimo Natale, oppure hai ancora voglia di questo dolce festivo e, trovandolo in offerta al supermercato, vuoi contribuire alla campagna anti-spreco evitando che li si butti via tutti.

In ogni caso, non serve mangiare il panettone avanzato per colazione per un mese intero, oppure tagliarlo e proporlo in tavola così, senza nient'altro. I panettoni avanzati sono infatti un ottimo ingrediente che si rivela un'eccellente base per altre ricette stravaganti, che stupiranno i tuoi ospiti o le persone che ti hanno invitato a cena.

Ecco dunque 3 idee da cui prendere ispirazione per riciclare il panettone avanzato, creando nuovi dolci davvero irresistibili.

Il tiramisù di panettone

Panettone e crema al mascarpone si sposano benissimo, non credi? Prima di tutto, quindi, prepara la crema mescolando energicamente 6 tuorli con 150 grammi di zucchero e 500 grammi di mascarpone (aggiungendo un albume montato a neve se la crema fosse troppo densa). Prepara quindi del caffè e lascialo raffreddare, quindi in una pirofila stendi il panettone a fettine spennellandolo con il caffè e alternandolo con strati di crema al mascarpone. In cima, infine, spolvera del cacao amaro. Lascia riposare il tiramisù al panettone in frigorifero per tutto il pomeriggio e servi nei piattini.

Gli spiedini di panettone

Taglia il panettone a cubetti di circa due-tre centimetri e scegli la tua frutta preferita (meglio se dura, e quindi pere, mele, ananas…). Prendi quindi degli stecchi di legno per spiedini e infila i cubetti di panettone alternandoli alla frutta tagliata a pezzi. Puoi servire gli spiedini con della crema al mascarpone oppure con del cioccolato fuso in modo da poterci immergere i pezzi di frutta.

Il panettone al cioccolato

No, non si tratta del panettone con le gocce di cioccolato, ma di un panettone classico reso ancora più goloso. E il riciclo è doppio: potrai infatti recuperare anche le tavolette di cioccolata e i dolcetti che hai ricevuto a Natale e che non hai terminato. Per non lasciarli andare a male, scioglili in un pentolino con un goccio di latte e versa poi sulla superficie del panettone la glassa al cioccolato che hai ottenuto.

Se vuoi, puoi spezzettare gli snack al cioccolato e spargerli sulla glassa. Lascia poi raffreddare la colata di cioccolato e servi quando è solida e croccante!