Perché in autunno ci si sente più stanchi?

Potrebbe capitare anche a te in questi giorni, oppure nelle prossime settimane, di avvertire un senso di spossatezza fisica e di avere spesso sonno. È il cosiddetto “mal d’autunno”. Ma come mai accade? E come puoi rimediare?
Dott. Albert Kasongo Medico vaccinologo
1 Ottobre 2022 * ultima modifica il 20/01/2023

Ci siamo, la stagione estiva ci ha definitivamente abbandonato per far posto a questo meraviglioso periodo di transizione con la stagione fredda che chiamiamo “autunno”. L’autunno porta con se meravigliosi colori e paesaggi quasi fiabeschi ma, di contro, porta anche un senso di spossatezza e fatica che abbiamo difficoltà a scollarci di dosso. Ma in cosa consiste questo “mal d’autunno”? Vediamolo insieme.

Le cause

La causa principale di questo senso di stanchezza è rappresentata dal minor tempo trascorso alla luce del sole. Il sole, infatti, influenza e stimola la produzione di ormoni che ci tengono svegli e di buon umore e in più inibisce la produzione di melatonina (ormone “del sonno”) regolarizzando il nostro ritmo circadiano cioè il ciclo sonno-veglia. Con l’aumentare delle ore di buio e l’accorciarsi delle giornate saremo meno esposti al sole e svilupperemo maggiormente quella sensazione di stanchezza fisica e sopore.

 I rimedi

Esistono però degli accorgimenti che si possono prendere per far fronte a questa sensazione.

  • Stare al sole il più possibile: approfittare delle pause pranzo per mangiare alla luce del sole, portare il cane a passeggio, fare i vari servizi durante le ore di luce e non di pomeriggio o di sera, sono alcune abitudini che possono aiutare a passare più tempo possibile al sole d’autunno.
  • Riposare bene: è bene instaurare una routine di ciclo sonno-veglia che ci permetta di darci degli orari e abituare il corpo a un’attività regolare. Sennò corriamo il rischio d’impigrirci!!! Questo aiuterà ad affrontare meglio le giornate e con più energie.
  • Fare attività fisica moderata: allenarsi con costanza, in maniera continuativa, aiuta a mantenere efficiente e in salute la circolazione sanguigna e il nostro corpo e ci dona più energie.
  • Alimentazione : bere molta acqua e consumare frutta e verdura di stagione ci darà gli apporti energetici e nutrizionali di cui abbiamo maggiormente bisogno, a parte avere anche il ruolo fondamentale di rinforzare le difese immunitarie.
  • Relax: prendersi cura di se stessi, leggendo un bel libro, facendosi un bagno caldo, guardando un fil con una tazza di te fra le mani sono alcune delle attività che possiamo svolgere per entrare in uno stato di benessere che rilasci ormoni che ci aiuteranno a stare meglio.

La stagione è cominciata, godiamocela prendendo il meglio che ha da offrirci.

Laureato in Medicina e Chirurgia all’Università degli studi “Aldo Moro” di Bari, ha maturato esperienza in numerosi ambiti collaborando con diverse altro…
Le informazioni fornite su www.ohga.it sono progettate per integrare, non sostituire, la relazione tra un paziente e il proprio medico.